utenti online

Soppressione automedica ad Osimo, Pugnaloni e Bernardini chiedono di rivedere la decisione

automedica 2' di lettura 15/06/2013 - Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera aperta firmata dai consiglieri comunali Daniele Bernardini e Simone Pugnaloni, indirizzata al presidente della Commissione Sanità della Regione Marche e al direttore dell'Asur, per chiedere di rimandare la soppressione dell'automedica del Pronto Soccorso di Osimo.

AL PRESIDENTE ED AI COMPONENTI COMMISSIONE SANITA’ REGIONE MARCHE

DOTT. FRANCESCO COMI

AL DIRETTORE GENERALE A.S.U.R. MARCHE

DOTT. PIERO CICCARELLI

OGGETTO: INVITO A RIVEDERE DISPOSIZIONI SU SERVIZIO AUTOMEDICA 118 OSIMO E CONVENZIONE CON

C.R.I. SEDE DI OSIMO

Gentile Presidente,

da alcuni giorni siamo venuti a conoscenza delle disposizioni contenute nel nuovo Piano sanitario regionale che riguardano il servizio di automedica del 118 prestato dall’ospedale di Osimo in convenzione con la C.R.I. di Osimo che viene trasferito a Loreto.

Da questa scelta avvengono di fatto due conseguenze negative per la nostra città ovvero Osimo non deve perdere la funzione di ospedale di riferimento della Valmusone, in quanto ha un’ubicazione strategica per raggiungere in poco tempo tutte le località limitrofe, contando la maggiore popolazione tra i comuni dell’ambito sociale di cui è capofila e punto di riferimento sino ad oggi per cittadini ed istituzioni e; due non può permettersi di perdere la disponibilità e professionalità resa dalla C.R.I. DI Osimo che anni lavora in convezione per il servizio di 118 con l’A.S.U.R.

La scelta operata dall’A.S.U.R. sembra essere orientata al contenimento dei costi internalizzando la funzione con personale proprio, questo però riteniamo sia da valutare con più tempo e con un dialogo maggiore con chi questo servizio lo svolge da anni ed impiega personale volontario.

A giorni questo intervento dovrebbe giungere all’approvazione della giunta regionale, ma con questa lettera

INVITIAMO

l’A.S.U.R. E LA REGIONE MARCHE A PROCASTINARE LA SCELTA IN ATTESA E NELL’AMBITO DEL RIASSETTO DEL SERVIZIO DI EMERGENZA E DELLE POTES UNA VOLTA REALIZZATO IL PIU’ AMPIO PROGETTO DELLA COSTRUZIONE DELLA NUOVA I.N.R.C.A./OSPEDALE DI RETE ALL’ASPIO DI CAMERANO.

SIMONE PUGNALONI DANIELE BERNARDINI

Consigliere comunale Pd Consigliere comunale Pd

Vicepresidente commissione attività produttive Presidente commissione sanità






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2013 alle 14:11 sul giornale del 17 giugno 2013 - 1469 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, redazione, simone pugnaloni, asur marche, automedica, daniele bernardini, notizie osimo, pronto soccorso osimo, ospedale osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/OiT