Decise le tariffe per la Tares. Forti sgravi per tutte le categorie

Mastelli raccolta differenziata 1' di lettura 13/06/2013 - Lo spauracchio della tares fa meno paura nel comune di Osimo. La giunta ha deciso le tariffe della nuova tassa sui rifiuti per il 2013. Ora toccherà al Consiglio ratificarle. L’Amministrazione Simoncini è riuscita a mantenere la promessa che non ci sarebbero stati aumenti bensì delle riduzioni per gli usi domestici.

Una famiglia di 4 persone che vive in un appartamento di 100 mq ad esempio pagherà 258,59 euro, contro i 298,20 del 2012. In pratica risparmierà il 13,28%. Una coppia di anziani che vive in un appartamento di 75 mq pagherà 170,31 euro contro i 201,12 dello scorso anno con un risparmio superiore al 15%. Sarà comunque fondamentale che la cittadinanza continui ad impegnarsi nella raccolta differenziata confermando i dati positivi di questi ultimi due anni. L’obiettivo resta sempre quello di conferire la minore quantità possibile di rifiuto in discarica. Inoltre per alcune categorie per i quali è previsto un aumento, per effetto dei nuovi coefficienti di potenzialità di produzione dei rifiuti, l’Amministrazione ha previsto un fondo di solidarietà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2013 alle 13:06 sul giornale del 14 giugno 2013 - 1216 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Comune di Osimo, tariffe, tares

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OcH