utenti online

Stop alla convenzione tra Regione e Croce Rossa di Osimo? Simoncini: 'Urgono spiegazioni'

1' di lettura 11/06/2013 - Il sindaco Stefano Simoncini è venuto a conoscenza per le vie brevi dell’intenzione del servizio sanitario della Regione Marche di sospendere la convenzione per il pronto intervento 118 con la Croce Rossa Italiana – sottocomitato di Osimo.

A tal proposito, ritenendo la cosa di una gravità assoluta per l’assistenza sanitaria e per il pronto intervento in tutto il territorio osimano e non solo (i cittadini infatti si vedrebbero allungare i tempi di attesa per l’ arrivo di un’ambulanza in caso di necessità), ha chiesto ufficialmente alle istituzioni regionali coinvolte di sapere se l’informazione fosse vera.

In tal caso provvederà ad inoltrare una protesta ufficiale a nome del Comune di Osimo per l’ennesima decisione ulteriormente penalizzante dei servizi ospedalieri a disposizione dellla cittadinanza. Il primo cittadino sarà pronto ad intervenire in ogni sede competente per fare in modo che tale decisione non abbia seguito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2013 alle 17:09 sul giornale del 12 giugno 2013 - 1311 letture

In questo articolo si parla di sanità, cronaca, osimo, Comune di Osimo, sindaco, simoncini, notizie osimo, sindaco osimo, ospedale osimo, croce rossa osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/N8A





logoEV
logoEV