utenti online

Un grande risultato della FP Cgil: straordinario festivo infrasettimanale per tutti i turnisti

Fp Cgil 2' di lettura 06/06/2013 - Il 28 luglio 2011 la manifestazione di protesta vittoriosa dei turnisti di Jesi contro il Direttore Generale dell'ASUR Dr. Ciccarelli, organizzata dall'allora FP CGIL della ex Zona Territoriale di Jesi, dentro l'atrio dell'Ospedale Carlo Urbani di Jesi, in occasione dell'inaugurazione dei nuovi Reparti di Medicina e Nefrologia/Dialisi, dove appunto era presente lo stesso Dr. Ciccarelli, riuscì ad evitare che quest'ultimo sopprimesse il pagamento del lavoro straordinario per l'attività resa dai turnisti in giorno lavorativo festivo infrasettimanale, come aveva perentoriamente ordinato di fare all'allora Direttore della ex Zona Territoriale 5 Jesi, Ing. Bevilacqua.

Oggi, in Area Vasta 2, di fronte alle pressanti richieste della FP CGIL dell'Area Vasta 2, tale diritto contrattuale, finalmente è stato esteso a tutti i turnisti delle ex Zone Territoriali afferenti all'Area Vasta 2 (Senigallia, Jesi, Fabriano ed Ancona) attraverso l'accordo integrativo dell'Area Vasta 2 siglato in data 5.06.2013 nella contrattazione decentrata a Fabriano.

Nell'Area Vasta 2 tante (troppe) erano le realtà difformi sull'argomento, con molti aspetti amministrativi arbitrari e faziosi fuori controllo rivolti a trovare ogni vota il sistema fantasioso per negare il pagamento dello straordinario festivo infrasettimanale ai turnisti …

A Jesi il pagamento dello straordinario festivo infrasettimanale doveva avvenire automaticamente (ma “personalismi” dell'Amministrazione facevano sì che ad alcuni dipendenti, rispetto ad altri - se versanti in situazione, seppur momentanea, di debito orario mensile, e seppur a fronte di un monte ore accantonate residuo in eccedenza oraria risultante dal mese precedente - non venisse pagato lo straordinario in questione !).

A Senigallia veniva pagato solo se richiesto a pagamento dal dipendente.

Ad Ancona veniva pagato solo se rientrante dentro il ridottissimo (rispetto al CCNL) tetto pro-capite di monte ore di straordinario (circa 20 ore a testa per dipendente !) autorizzate annualmente.

A Fabriano soppresso unilateralmente, di punto in bianco, da Dr. Ciccarelli, ancor prima che venisse svolta la suddetta Manifestazione di protesta VITTORIOSA da parte della FP CGIL di Jesi.

L'accordo firmato il 5.06.2013 deve andare alla verifica del Collegio Sindacale, ma già sappiamo che il diritto è stato acquisito da tutti i turnisti dell'Area Vasta 2, e ciò, come detto, è un risultato ascrivibile soprattutto alla FP CGIL.


da Giacomo Mancinelli
FP CGIL - RSU Area Vasta 2





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2013 alle 17:37 sul giornale del 08 giugno 2013 - 547 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fpCgil, fp cgil, Area vasta 2, funzione pubblica, Giacomo Mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NVo





logoEV
logoEV