utenti online

Polverigi: anziano truffato da finta assistente sociale. Sottratti 9 mila euro

truffa 1' di lettura 03/06/2013 - Giovane, di bella presenza e….ladra. E’ l’identikit della malvivente autrice di un furto aggravato in casa di un pensionato di 88 anni residente in via Bianchi. La donna si è presentata presso l’abitazione dell’uomo qualificandosi come assistente sociale del comune di Polverigi.

Entrata in casa ha prelevato monili in oro e denaro contante custoditi in camera da letto per un valore di 9 mila euro. Dopo la denuncia dell’anziano sono scattate le indagini ed i militari hanno subito individuato la responsabile del furto: si tratta di una 38enne di etnia rom, già nota alle forze di polizia, residente a Jesi.

Per la donna, al momento irreperibile, è scattata la denuncia per furto aggravato in abitazione nonché la proposta per l’irrogazione del provvedimento amministrativo del foglio di via obbligatorio. Dagli ulteriori accertamenti eseguiti emergeva che la suddetta rom era la stessa che aveva commesso precedente e analogo furto in abitazione aggravato a Camerano.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2013 alle 15:58 sul giornale del 04 giugno 2013 - 560 letture

In questo articolo si parla di carabinieri, osimo, vivere osimo, forze dell'ordine, roberto rinaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NKf





logoEV
logoEV