utenti online

Confindustria: Giuseppe Casali passa il testimone a Claudio Schiavoni

2' di lettura 31/05/2013 - L’Assemblea dei Soci di Confindustria Ancona ha appena eletto come nuovo Presidente per il quadriennio 2013-2017 Claudio Schiavoni, AD di Imesa, già designato dalla Giunta lo scorso 22 aprile.

Durante l’Assemblea di questo pomeriggio Giuseppe Casali ha ripercorso i suoi 4 anni di mandato, 4 anni difficili, in cui molte cose sono cambiate a causa della crescente complessità dell’economia e della finanza e in cui anche l’associazione ha dovuto adattarsi ai cambiamenti. Un’associazione che ha fatto tanto – e i tantissimi numeri sciorinati dal presidente uscente lo confermano – e che Casali lascia comunque pronta ad affrontare le sfide che il domani pone davanti alle aziende.

Claudio Schiavoni nella sua relazione ha voluto sottolineare l’importanza di lavorare insieme e di far fronte comune per rafforzare il ruolo del sistema industriale sul territorio. “Dobbiamo far sentore la nostra voce: non solo perché oltre 800 imprenditori iscritti a Confindustria Ancona, ma per quello che tutti noi insieme generiamo sul territorio, per il PIL che muoviamo, per il lavoro che diamo, per l’indotto che creiamo, per l’economia che sosteniamo”.

Il neo presidente ha ufficializzato la squadra che lo affiancherà nei prossimi due anni e per la quale sono già state definite le deleghe.

Andrea Merloni, Vice Presidente con delega alla Riorganizzazione del sistema associativo a livello regionale
Marco Gialletti, Vice Presidente con delega all’Innovazione
Giancarlo Cogliati, con delega ai Rapporti con la grande impresa
Fabio Dellantonio, con delega all’Alta formazione imprenditoriale e osservatorio permanente di evoluzione di impresa
Valerio Fedeli, con delega all’Organizzazione di Confindustria Ancona
Giovanni Fiorini, con delega all’Internazionalizzazione
Sandro Paradisi, con delega ai Rapporti e coordinamento Comitati Territoriali
Marco Zannini, con delega alle Nuove linee di sviluppo
Maria Cristina Loccioni, con delega all’Education

Le attività dell’associazione non saranno unicamente incentrate sui temi individuati nelle deleghe per il Consiglio Direttivo, ma affronteranno tematiche e problematiche che ogni giorno pervadono la vita delle nostre aziende: ambiente ed energia, credito e finanza, infrastrutture e logistica, relazioni industriali.

“Grazie a tutti i colleghi imprenditori che con il loro voto hanno voluto accordare a me e alla mia squadra la loro fiducia. E’ per me un forte stimolo a fare del mio meglio anche per riportare in associazione quelli che se ne erano allontanati” ha commentato a caldo il Presidente eletto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2013 alle 20:18 sul giornale del 01 giugno 2013 - 535 letture

In questo articolo si parla di Confindustria Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/NFE





logoEV
logoEV