Per 'Incontri d'Autore' al teatrino Campana è in programma un recital su Joyce Lussu

2' di lettura 29/05/2013 - Continua la IV edizione di INCONTRI D'AUTORE. Attualità e Cultura al Campana, promossa dall'Istituto Campana per l'Istruzione Permanente di Osimo, con il Patrocinio della Regione Marche e del Comune di Osimo. Il ricco calendario di appuntamenti da marzo a giugno prevede concerti, letture e spettacoli di diverso genere e per tutti i gusti. Venerdì 31 maggio alle ore 21.15 presso il Teatrino Campana di Osimo sarà la volta di “Joyce.

Un recital in omaggio alla straordinaria figura di Joice Lussu” Con Isabella Carloni (voce) e Giovanni Seneca (chitarra) Raccontare Joyce Lussu è guardare a tutta la storia del ‘900 e guardarla da un particolare punto di vista, che non invecchia nel tempo, perché guarda all’essenziale, rivelando, anzi, una straordinaria modernità.

'Sul certo - diceva Joyce Lussu - non possiamo non capirci….La fine delle guerre e la salvaguardia della vita sul pianeta, non c’è altro di essenziale da fare': una risposta alle domande di senso che ancor più oggi ci attanagliano. Il recital è un percorso tra musica, canto e parola, che ci racconta la straordinaria figura della scrittrice marchigiana, Joyce Lussu, di una vita spesa a fianco della dignità e della libertà dei popoli e degli individui, sempre alla ricerca di un pensiero chiaro ed efficace, che non rinunci però alla bellezza.

La drammaturgia narrativa incontra quella musicale per elaborare un inventario che riparta dall’essenziale: una creazione raffinata e nello stesso tempo semplice e popolare. Il recital nasce da un lungo progetto (da cui è nato anche un concerto teatrale) ideato da Isabella Carloni nelle Marche (regione a cui Joyce Lussu era molto legata per le sue origini familiari e dove tornò ad abitare nell’ultima parte della sua vita), e delle Marche racconta anche quel rapporto armonico di umanità e natura ancora presente nelle antiche comunanze locali e in tutte quelle società ugualitarie dove la femminilità era, un tempo, il segno della continuità stessa della vita, dell’amore e del rispetto.

Di Joyce Lussu si è da poco festeggiato, proprio nelle Marche, il genetliaco: nata nel 1912, l’anno scorso, infatti, avrebbe compiuto 100 anni. Per l’occasione l’attrice Isabella Carloni curatrice della drammaturgia dialoga con la chitarra di Giovanni Seneca, arrangiatore e compositore delle musiche eseguite dal vivo. INGRESSO LIBERO






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2013 alle 14:41 sul giornale del 30 maggio 2013 - 532 letture

In questo articolo si parla di cultura, osimo, Istituto Campana di Osimo, Lussu, teatrino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NxL





logoEV
logoEV