utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Andreoni: 'Sulla povertà Simoncini si nasconde dietro la legge. Pensi piuttosto agli sprechi'

3' di lettura
2455

Paola Andreoni
Ma quante non verità racconta il primo cittadino osimano. Il sindaco, sulla triste vicenda del concittadino in difficoltà, invece di strumentalizzarla e dimostrarsi solo interessato a scaricare le responsabilità, che sono solo sue, su altri, inizi a risparmiare evitando i tanti sprechi fatti dalla sua amministrazione, come i fitti passivi a privati o come iniziative in perdita come la festa romana dello scorso anno.

La lista dei sprechi è lunga: le tante risorse sperperate per le ambizioni di successi sportivi e non certo per la diffusione della pratica sportiva in città o per la preoccupazione di rimettere in Giunta Assessori quando la città ne potrebbe fare a meno, ecc. e a gestire meglio le risorse economiche a vantaggio del sociale.

Si chieda in relazione alle case solo agli italiani perché l’Europa ha richiamato, con il cartellino rosso, la sua scelta e impari a rispettare la legge facendo azioni legittime e in linea con le norme. Ricordo al Sindaco che il 23 maggio in memoria della strage di Capaci, in tutte le scuole si alza la voce contro le mafie e per la legalità. Non è stato un bel segno, quello dato dal primo cittadino che ha strumentalizzato situazioni di difficoltà presenti nella nostra comunità per attaccare le opposizioni macchiatesi, a suo modo di vedere, di aver richiesto il rispetto della legge.

Il messaggio del primo cittadino è stato: non posso aiutare una persona in difficoltà per colpa della legge. Incredibile e inaccettabile. Un Sindaco deve aver a cuore la propria comunità e mettere a disposizione tutte le energie del territorio per aiutare chi oggi vive in difficoltà. Diceva Don Milani che scopo e fine della politica è 'uscire tutti insieme dai problemi'. Simoncini, se ancora ha voglia di onorare la responsabilità a cui la maggioranza degli osimani l’ha investito, si concentri di più a ricercare risposte risolutive per i cittadini e per le imprese del nostro territorio. Non si nasconda dietro uno slogan e metta nella sua agenda l’attenzione per la propria comunità, per le famiglie, per le attività economiche e per i giovani, invece di essere occupato dalla bassa politica, quella che lo vede assorto alla assegnazione delle poltrone, dalla bassa politica fatta solo di proclami e manifesti 6×3 e dalla bassa politica come quella che lo vede campione nell’ attaccare chi chiede rispetto delle regole e trasparenza nella gestione dei beni comuni.

La crisi economica interessa ormai un numero sempre maggiore di cittadini investendo fasce sociali via via più ampie, ma l’Amministrazione delle Liste sembra non accorgesene. Sul sociale la sua amministrazione ha sempre gettato fumo negli occhi degli osimani. Fra i tanti un esempio, da sempre Simoncini sbandiera le agevolazioni sul servizio mense scolastiche che dovrebbero agevolare le famiglie. Si è chiesto come mai a fronte di ció le famiglie stanno invece protestando tanto da costituirsi in un nuovo comitato ? Osimo, … è proprio ora di cambiare !!



Paola Andreoni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2013 alle 10:54 sul giornale del 25 maggio 2013 - 2455 letture