Offagna: il borgo medievale per due giorni patria del cacciatore cinofilo

1' di lettura 23/05/2013 - In questo week-end, sabato 25 e domenica 26 maggio, Offagna ospiterà la I Festa dl cacciatore cinofilo, organizzata dalla sezione di Offagna della Federazione italiana della caccia in collaborazione con il Comune del Borgo medioevale.

La Festa si svolgerà per l’intera giornata di sabato, a partire dalle ore 7, e poi nella mattina di domenica, dalle ore 7 alle ore 12. 'Sarà una gara per cani da ferma e da cerca su selvaggina liberata – spiega il sindaco Stefano Gatto - che si disputerà nel territorio del nostro Comune, con una corposa presenza di partecipanti. Tale Festa è una viva soddisfazione per Offagna ed anche personale, essendo stato assessore alla Caccia e allo Sport della Provincia di Ancona'.

Le giornate di competizione si svolgeranno: su terreno erboso per le razze da ferma; su terreno incolto per le razze da cerca. Alla conclusione della gara, verranno effettuate le premiazioni ai concorrenti cani da ferma: categoria enci, verrà premiato il primo classificato; categoria garisti: verranno premiati i primi 7 classificati; categoria cacciatori (che gareggeranno singolarmente): premiati, anche in questo caso, i primi 7 classificati.

Anche nella premiazioni concorrenti “cani da cerca” saranno premiati i primi 7 classificati delle categorie garisti e cacciatori. La premiazione si svolgerà domenica 26 maggio, dopo il pranzo che si terrà nello stand gastronomico del Rione Croce, ubicato ai piedi della Rocca di Offagna, luogo di grande suggestione storico-paesaggistico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2013 alle 22:29 sul giornale del 24 maggio 2013 - 814 letture

In questo articolo si parla di attualità, cacciatori, 'giardino dei tagli', cinofili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NmV





logoEV
logoEV