Successo per l'incontro su banca etica promosso dalle associazioni no-profit

Fondo di Solidarietà 2' di lettura 18/05/2013 - All' incontro promosso dall'Associazione Amici Animali di Osimo che si è tenuto il 17 Maggio dal titolo 'Voglia di Etica nella finanza. Il valore aggiunto delle relazioni' hanno partecipato molte Associazioni legate al mondo del no-profit, il Sindaco di Osimo oltre al Capo Area Mariano Severini , il Responsabile della Filiale di Osimo Giuliano Bianchi ed il Responsabile dell'Ufficio Soci della BCC di Filottrano Alessandro Andreoli.

La relazione di Alessandro Andreoli ha precisato i principali obiettivi del piano strategico della banca: - crescita del proprio radicamento sul territorio; - conferma delle proprie caratteristiche mutualistiche;- - rafforzamento del proprio impegno per lo sviluppo e la promozione delle attività di finanza etica. In particolare sono state illustrate le iniziative di solidarietà con la formula '1 euro lo doni tu e due li mette la banca' che si sono già concretizzate nelle edizioni del 'panettone della solidarietà' e del 'torrone della solidarietà'. Tale formula consente di collegare il commercio equo e solidale alle realtà produttive del territorio favorevondo la costituzione di un Fondo da utilizzare per finanziare l'avviamento di unità produttive in Ecuador.

Nell'ambito delle iniziative di responsabilità sociale proposte dalla banca ha suscitato particolare attenzione il modello di Ethical Banking. Esso indica una precisa modalità di fare banca :intermediando denaro a condizioni favorevoli verso progetti etici che investono nel campo del sociale, della cultura, dell'ambiente con lo scopo di favorire il bene comune. Al 31/12/2011 sono stati 96 i rispiarmatori Ethical Banking ( rispetto agli 86 del 2010 ed ai 69 del 2009) per un saldo totale di raccolta etica pari a 1.130.913,25 euro con un tasso medio pari allo 0,40%. Il successo dell'iniziativa ha determinato il convincimento dei partecipanti al fine di creare nuove occasioni di incontro tra le Associazioni del Volontariato per 'fare sistema'. Le reti associative del no-profit consentono di realizzare iniziative e di presentarsi agli interlocutori finanziari come gruppo di Associazioni anzichè come singole realtà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2013 alle 10:04 sul giornale del 20 maggio 2013 - 1794 letture

In questo articolo si parla di attualità, fondo di solidarietà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/M89





logoEV
logoEV