utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT

Atletica: Manuel Nemo (Atletic a Osimo) vince nel salto in alto agli assoluti regionali

2' di lettura
1272

Lo stadio Helvia Recina di Macerata ha ospitato sabato 11 e domenica 12 maggio la prima fase del Campionato di Società Assoluto su pista - fase Regionale Marche di atletica leggera. Gli atleti dell'ASD Atletica Osimo che hanno partecipato, erano in gara per la Tecno Adriatletica Marche, la squadra nella quale sono confluiti da qualche tempo.

Il risultato più importante per gli atleti di casa nostra, è stato il primo posto di Manuel Nemo nel salto in alto, vinto con la misura di 2.00 m. Per Nemo anche un terzo posto nel salto con l'asta (3.30 m.). Altri buoni piazzamenti grazie al terzo posto di Nicholas Sanseverinati nei 3.000 siepi (tempo 11.05.04, primato personale); terzo posto anche per Andrea Beccacece nei 400 hs. (1.00.23, primato personale) e per Marco Torcianti nel salto triplo (13.46 m.). Prima la staffetta maschile 4 x 400, dove era presente Matteo Sconocchini. Gli altri atleti in gara: Lorenzo Trucchia (100 m. e staffetta 4x100)), Michele Coppari (100, 200 e staffetta 4x100), Filippo Piermattei (200 e staffetta), Redon Hamiti (1.500 e 5.000), Davide Baldinelli (disco e giavellotto).

Nella squadra femminile, secondo posto per Silvia Verolo nei 100 hs (tempo 16.41, primato personale) e terzo posto per Caterina Santoni nel salto in alto (1.54 m., primato personale). Erano presenti anche Giuditta Baldinelli (400 e staffetta) e Virginia Petetti (800 m.). Le classifiche provvisorie per società, vedono tra gli uomini l'Atletica Avis Macerata al primo posto, seguita dalla Tecno Adriatletica Marche e dall'Atletica Civitanova; Macerata in testa anche nella classifica femminile, seguita da Sport Atletica Fermo e dalla T.A.M. Da pochi giorni il Settore Tecnico della FIDAL Marche ha reso noto le convocazioni per la rappresentativa regionale che prenderà parte al "Brixia Meeting", Incontro Internazionale per allievi ed allieve in programma a Bressanone sabato 18 e domenica 19 maggio: nella formazione anche gli osimani Nicholas Sanseverinati, chiamato per la gara degli 800 m. e Gianluca Re, per l'octathlon



Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2013 alle 16:49 sul giornale del 18 maggio 2013 - 1272 letture