Il Gruppo Astea ha un nuovo Cda. Attesa le decisione sul sostituto di Antonelli in Giunta

2' di lettura 03/05/2013 - Il Gruppo Astea ha un nuovo Cda. L’assemblea dei soci ha sciolto tutti i nodi sul tavolo. L’assessore all’ambiente di Osimo Sandro Antonelli è alla vice-presidenza, mentre, come ampiamente preannunciato la presidenza sarà del recanatese Attilio Severini, cui si affianca per provenienza il consigliere Luca Corsalini.

I nuovi ingressi riguardano i comuni di Montecassiano con Alberto Pantana e Montelupone con Dante Mariangeli. Ad Antonelli toccherà anche il ruolo di Ad, decisione scontata ma non obbligata come aveva ricordato nel suo saluto l’uscente Giancarlo Mengoni. Il Cda rimarrà in carica un anno fino alla scadenza naturale delle amministrazioni interessate (tranne Loreto). Deliberata anche una riduzione dello stipendio di tutte le cariche del 20%.

I sindaco di Osimo Simoncini rivolge un forte in bocca al lupo ad Antonelli, definendolo ‘professionista competente in settori tecnici ove l'Astea opera quotidianamente ma anche con la necessaria preparazione nella direzione di aziende partecipate per aver presieduto Geosport e Imos’. Di lavoro ce ne è. Soprattutto nella ‘valorizzazione dell’azienda in preparazione dei cambiamenti che si annunciano in settori come il gas, la risorsa idrica e i rifiuti dove Astea da sempre è leader del territorio’ .

Il Sindaco Simoncini ha proseguito rivolgendosi a Giancarlo Mengoni – ‘Ringrazio naturalmente il Presidente e AD uscente Mengoni del lavoro svolto augurandomi che l'esperienza al vertice di Astea venga valorizzata nell'azienda a vantaggio della stessa. Non sarà facile trovare un degno sostituto di Sandro nella compagine di giunta e per questo mi prenderò qualche ora per riflettere'

Il neo vice presidente Sandro Antonelli ha dichiarato di aver appreso con soddisfazione la nomina ad amministratore di Astea 'e per ciò - ha sottolineato l'ormai ex assessore - ringrazio il Sindaco, i colleghi di giunta, il nostro leader Dino Latini ed i tanti consiglieri o simpatizzanti del nostro movimento che hanno ritenuto di potermi indicare in questo ruolo difficile ma stimolante dove ci sarà molto da lavorare di concerto con il nuovo Presidente ed i colleghi del Cda affinchè si trovino le opportune soluzioni per le sfide future e per dare un periodo di serenità interna all'azienda in un momento dove i grandi meriti di Astea per il nostro territorio sono stati offuscati da chiacchiere inopportune e speriamo di esserne all'altezza'. Ancora aperta la questione pe il nuovo Ad di Astea Energia (prossima settimana?). Da sciogliere anche la riserva sul sostituto di Antonelli in Giunta. Vedremo.






Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2013 alle 11:11 sul giornale del 04 maggio 2013 - 1278 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, vivere osimo, latini, roberto rinaldi, cariche, Antonelli, cda Astea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Muq





logoEV