utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Bilancio Astea Energia Ok (utile +3,3%). Bordoni: 'Per i revisori, sul Brasile niente esborsi'

2' di lettura
2365

Ha avuto corso il 29 aprile scorso , l'approvazione del bilancio della societa commerciale del Gruppo Astea, Astea Energia. Benchè l'anno 2012 sia stato un anno molto particolarmente difficile soprattutto per la congiutura economica e finanziaria negativa che ha colpito anche l'economica locale, ripercuotendosi pesantemente nei Comuni dove la società è presente, il bilancio della stessa chiude con un utile di €uro 1.480.181,00 rappresentando un incremento del 3,3% rispetto all'anno precedente e rispettandone a pieno gli obiettivi di budget prefissati.

Un fiore all'occhiello e un vanto per città di Osimo e per tutti i Comuni soci. Un' anno importante che ha portato l'aumento della quota, da parte di Astea che passa da 87% al 94% , del Capitale sociale e la trasformazione da Srl a Spa. Una reddittività (EBITDA) nell'esercizio 2012 del + 27,72% rispetto all’esercizio precedente, con un’incidenza sui ricavi pari al 6,04%.

Il valore della produzione è salito ad Euro 58.070.342 registrando un incremento del 7,55%, dall'altro canto anche i costi operativi sono passati da Euro 51.247.602 del 2011 a Euro 54.560.139 del 2012, registrando un + 6,46% a causa dell'aumento dei costi per materie prime i prezzi di acquisto. Un aumento dei clienti del 5,8% rispetto all'anno precedente ci rende soddisfatti ma un dato importante che caratterizza il nostro bilancio sono i crediti.

Il momento contigente, la crisi economica, la chiusura di moltissime aziende anche nei territori dove siamo presenti, ci ha imposto misure urgenti, nei limiti delle nostre capacità finanziarie, per sostenere il credito alle famiglie e alle imprese che nel corso del 2012 si sono trovate in difficoltà di pagamento, attraverso dilazioni di pagamento e lo stanziamento di un fondo di solidarieta per le famiglie che hanno perso il lavoro.

La gestione del recupero del credito è stata certificata sia dai revisori interni che da quelli esterni avvallandone le procedure interne oggetto di costante monitoraggio mediante una analisi dettagliata della tipologia della clientela, della entità dello scaduto, della tempistica della messa in mora, e del passaggio all’ufficio legale fino adoggi adottate, come pure lasciatemelo dire ... la famosa missione Istituzionale in Brasile debitamente fatta dall'amministratore delegato per il settore delle energie è stato cosi certificato dai revisori dei conti: 'Da quanto verificato non risulta, pertanto, a carico della società Astea Energia spa alcun esborso finanziario e onere economico per la partecipazione a questa missione da parte dell’amministratore delegato.' Facciamo tesoro di queste aziende, ormai fiori nel deserto e non strumentalizziazione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2013 alle 11:11 sul giornale del 03 maggio 2013 - 2365 letture