utenti online

Castelfidardo: grande festa in città per la festa provinciale della Polizia Locale

6' di lettura 25/04/2013 - Non una cerimonia fine a se stessa, ma un momento di condivisione e confronto che ha coinvolto attivamente la popolazione lanciando un messaggio positivo di unità e radicamento sul territorio. Uno sfavillio di divise, alte uniformi ed autorità ma anche tanta gente e studenti a fare da cornice alla terza edizione della Festa provinciale della Polizia Locale, organizzata dal Comando fidardense in collaborazione con quello gemellato di Camerano.

Lunghissima la lista dei presenti a sottolineare lo spirito di appartenenza con cui è stata accolta da tutte le forze dell’ordine e dai più autorevoli esponenti: fra gli altri, il Prefetto Alfonso Pironti, il Questore Stefano Cecere, il consigliere regionale Moreno Pieroni, Francesca Piccolo per la Provincia di Ancona, il Giudice di Pace di Osimo Belli, il dirigente della Protezione Civile Marche Roberto Oreficini, il responsabile della Polizia Provinciale Salustri, il comandante provinciale della Guardia di finanza Gianfranco Carrozza e della tenenza di Osimo Mario Russo, il comandante dei vigili del fuoco Manzella e dell’aereonautica Contristano, il colonello Amoroso, il capitano dei CC di Osimo Conforti e il maresciallo di Castelfidardo Grossi, il generale di brigata Antonio Raffaele, il dirigente della Polizia di Stato Castrogiovanni e il comandante dei VVFF di Osimo Paoloni, ma anche dirigenti scolastici, rappresentanze del Comando di Mirandola e Milano e ovviamente la Giunta dei Comuni ospitanti.

Il programma si è aperto in piazza della Repubblica con il picchetto d’onore e il passaggio della bandiera mentre gli alunni dell’I.C. Soprani intonavano l’inno di Mameli; a seguire la funzione religiosa in Collegiata officiata da Don Bruno Bottaluscio e allietata dai maestri della locale scuola di musica Alessandro Battiato e Andrea Rocchetti, poi l’esibizione del gruppo cinofili di Milano davanti ad un pubblico entusiasta di bambini a Porta Marina. 'Siamo uomini e cani che lavorano insieme - ha spiegato l’addestratore con grande carisma -; noi mettiamo l’intelligenza, gli agenti a quattro zampe l’istinto e i sensi maggiormente sviluppati, vedi l’olfatto. E alla pari del celebre Rex televisivo (ma in realtà sono ben 5 i cani che si alternano in quelle scene!), cerchiamo di contrastare tutto ciò che fa male, ogni nemico subdolo che avvelena la società, dando comandi in lingua tedesca perché più brevi e incisivi'.

La scena si è poi spostata nella sede solenne del Salone degli Stemmi, dove lo scambio di saluti e ringraziamenti ha assunto contenuti sostanziosi. 'Mai come in questo momento è importante dare segnali di unione fra istituzioni e vicinanza alla popolazione di cui constatiamo ogni giorno la disaffezione verso la politica centrale: ma noi siamo il front office, impegnato in prima fila a dare risposte alla gente', ha detto il sindaco Mirco Soprani, il cui intervento si è sposato con quello del sindaco di Camerano Massimo Piergiacomi, che ha annunciato un ulteriore scatto nella “proficua collaborazione che ci consentito di crescere e migliorare, dimostrando che al di là dei campanili è importante che i Comuni si adeguino ai tempi che corrono per offrire maggiore controllo e ”.

Sfide che l’assessore Massimiliano Russo ha individuato nel dettaglio, soffermandosi sui 'mutamenti del contesto sociale che hanno esteso i compiti e il ruolo dell’agente di Polizia, sempre più punto di riferimento e sempre più carico di incombenze per le quali abbisogna di competenza, formazione e aggiornamento continuo. La razionalizzazione delle risorse umane ed economiche è un passaggio ormai imprescindibile, così come l’educazione e l’informazione del cittadino, la sinergia fra forze di Polizia, l’unificazione dei piccoli-medi Comandi, la centralizzazione degli uffici amministrativi e la dotazione tecnologica'.

Spunti che hanno trovato puntuale riscontro nell’impegno della Regione a massimizzare le esperienze a beneficio del cittadino e nel definire entro l’anno la nuova normativa 'che sarà – hanno detto Moreno Pieroni e Roberto Oreficini un momento di alta condivisione politico amministrativa con gli Enti locali e la Polizia'. Dal Prefetto Pironti, parole di compiacimento nel constatare il 'senso di unità che caratterizza realtà incardinate nelle rispettive specificità e comunità, ma capaci di fornire un unicum necessario per interfacciarsi in maniera organica ed efficace'. Vero è – ha aggiunto S.E. – che la Polizia Locale ha subìto negli ultimi 20 anni una profonda trasformazione, dettata dagli eventi e dalla domanda sempre più pressante di sicurezza. L’esigenza di una riforma è forte e come sovente avviene, la società e i fatti hanno anticipato il legislatore che deve offrire un quadro preciso di tutela e garanzia, lacuna che la Regione può colmare solo in parte'.

Un ringraziamento da parte della Polizia Locale e del comandante Gerboni, va indirizzato a tutti i partner che hanno prestato il loro contributo che ha consentito, tra l’altro, di omaggiare le autorità di un modellino raffigurante un agente di polizia locale con moto e divisa storica alla stregua del mitico Albertone nazionale:

 Gruppo Cinofili Polizia Locale - Milano

 Gruppo Comunale di Protezione Civile - Castelfidardo

 accademia di musica Mario Binci e Scuola di musica Soprani

 il baritono Alessandro Battiato e l’organista Andrea Rocchetti

 Istituto Einstein-Nebbia di Loreto  Istituto Scolastico “Sant’ Anna” – Castelfidardo

 Istituto Comprensivo Statale “Mazzini” – Castelfidardo

 Istituto Comprensivo Statale “Soprani” - Castelfidardo

 Forniture Militari Micheletti Simone - Genga

 C.o.m.a.s. Soccorso Stradale Aci e Noleggio - Osimo

 F.lli Zallocco Soccorso Stradale Aci e Noleggio – Loreto

 Gruppo Simonetti – Castelfidardo

 Officina Tecnauto autorizzata Lancia – Castelfidardo

 Autocarrozzeria e noleggio auto Giacché – Osimo

 Allestimento veicoli speciali di Celiani Roberto – Ancona

 Camilletti Lino acque minerali e bevande – Castelfidardo

 Ente Parco Regionale del Conero – Sirolo

 Azienda Agricola Silvano Strologo – Camerano

 Azienda Agricola Oriano Mercante – Camerano

 Azienda Agricola Sauro Carletti – Camerano

 Azienda agricola Domenico Strologo – Camerano

 Camst – Tavola Amica Self Service – Castelfidardo

 D.A.M. Distributori Automatici Marche  Indiazerouno - Prato

 G.A. Europa Azzaroni - Bologna








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2013 alle 19:24 sul giornale del 26 aprile 2013 - 895 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MeB





logoEV
logoEV