utenti online

Sentenza del Tar Marche sul biogas. Per Latini 'dimostrazione che i nostri atti furono legittimi'

Dino Latini 1' di lettura 21/04/2013 - Il T.A.R. delle Marche ha respinto la richiesta d sospensiva della CE.DI. Marche s.r.l. nonostante l’intervenuta costituzione della Provincia di Ancona (commissariata prefettizziamente) con un atto volutamente e fortemente politico, così dimostrando la correttezza della procedura compiuta dal Comune di Osimo.

Non gioiamo della decisione, ma rimarchiamo che l’attacco volutamente compiuto contro l’amministrazione comunale cercando di farla passare come atta a compiere atti non legittimi, è stato respinto. Il T.A.R. ha respinto il ricorso per l’impianto di biomasse di San Paterniano. Non gioiamo della decisione, ma rimarchiamo che l’attacco volutamente compiuto contro l’amministrazione comunale cercando di farla passare come atta a compiere atti non legittimi, è stato respinto.


da Dino Latini
Capogruppo Assemblea Legislativa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2013 alle 19:03 sul giornale del 22 aprile 2013 - 957 letture

In questo articolo si parla di osimo, ancona, dino latini, portonovo, Assemblea legislativa delle Marche, ripascimento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/L5a





logoEV
logoEV