utenti online

Basket: il derby alla Vis Castelfidardo (65-70). La Robur chiude quinta la fase a orologio

4' di lettura 09/04/2013 - Castelfidardo fa suo il derby. Una Robur volenterosa non è riuscita a chiudere con una vittoria la fase ad orologio e scivola al quinto posto, superata da Tolentino. I ragazzi di coach Francioni sono andati a sprazzi al cospetto di una compagine in uno straordinario stato di forma, che si conferma in questa fase ad orologio come una ‘ammazza grandi’, dopo aver fatto cadere Tolentino e Pedaso. Adesso bisogna cancellare questo scivolone e ripartire subito, visto che già domenica prossima inizieranno i play-off e vedrà l’Edilcost affrontare la Bramante Pesaro.

La cronaca della partita. Primo quarto in cui entrambe le compagini partono un po’ con il freno a mano tirato, poi la Robur ingrana la quinta e piazza un break di 12-2 che spezza l’equilibrio quando mancano due minuti da giocare. Gli uomini di coach Carletti risentono del colpo, ma come un pugile messo all’angolo di un ring, non crollano e si rimettono in carreggiata ricucendo lo strappo sul 20-15. Nella seconda frazione la Vis riesce ad impattare sul 24-24 al quinto minuto, e si prosegue punto a punto.

La difesa arcigna di Castelfidardo manda in crisi l’attacco osimano e la Vis arriva al +4, prima della bomba sul finale di Ruini che manda tutti negli spogliatoi sul 37-38. Nel terzo periodo le due squadre vedono poco la via del canestro, finchè gli uomini di coach Carletti piazzano un parziale di 0-6 al quarto minuto, con l’Edilcost che non trova sbocchi alla manovra offensiva. Un super Bartocci, il migliore dei suoi, con una tripla fa arrivare Castelfidardo al massimo vantaggio sul +9 a meno di due minuti dal termine.

La Robur chiude sul 48-56. Ultimo quarto con un’Edilcost operaia, che ha la pazienza di riprendere in mano il pallino del gioco e di non crollare. Così minuto dopo minuto il vantaggio degli uomini di coach Carletti si assottiglia sempre di più finchè la bomba di Ruini segna il sorpasso Robur sul +2 con ancora due minuti da giocare. Ancora una volta scende in cattedra l’incontenibile Bartocci e ricaccia l’Edilcost indietro. I ragazzi di coach Francioni nel finale punto a punto non riescono a concretizzare le occasioni avute, e alla fine la Vis può festeggiare, mentre per la Robur rimane tanto amaro in bocca. Si chiude sul 65-70.

'Innanzitutto vorrei fare i miei complimenti a Castelfidardo per la vittoria ' – ha esordito coach Francioni – 'e a coach Carletti per come ha preparato questa partita, una partita molto maschia che è stato un assaggio dei play-off. E’ stata l’ennesima dimostrazione purtroppo che quando le partite sono calde noi andiamo in difficoltà. Eravamo partiti bene poi abbiamo avuti problemi contro la difesa della Vis, non siamo riusciti ad avere quella fluidità di gioco che avevamo messo in mostra all’inizio. L’assenza di Conti si è fatta sentire ma non può essere una scusante. L’elemento positivo è stata la bella reazione che abbiamo messo in mostra come contro Tolentino. Mi dispiace' – ha ribadito il coach osimano – 'per i ragazzi perché per tutto l’anno abbiamo lottato per le posizioni di vertice e invece adesso ci ritroviamo quinti. Dobbiamo recuperare e lavorare a testa bassa come sempre.'

Infine il coach lancia un invito: 'Questo gruppo è partito senza grandi ambizioni e ad inizio anno avrei firmato per chiudere al quinto posto. Mi piacerebbe che ci fosse maggior supporto da parte del pubblico osimano nei confronti dei nostri ragazzi, sono giovani e pertanto possono anche sbagliare. Si meritano il calore del pubblico per quello che hanno fatto e faranno in futuro.'

EDILCOST OSIMO – VIS CASTELFIDARDO 65-70 (20-15; 17-23; 11-18; 17-14)

EDILCOST OSIMO: Ruini 16, Cardellini 12, Graciotti R., David 10, Labate 2, Vignoni, Brandoni, Schiavoni 6, Graciotti E. 2, Magliani 17 All. Francioni

VIS CASTELFIDARDO: Giampieri 6, Gemini, Gioacchini 2, Bartocci 25, Marini 4, Monaci 3, Traini 7, Carletti 15, Strappato 5, Granato 3 All. Carletti Arbitri: Bottoni Stefano di Grottammare (AP) e Cisternino Pietro di Porto San Giorgio (FM). G.S. Robur Basket








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2013 alle 10:31 sul giornale del 10 aprile 2013 - 1807 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket, derby, fase a orologio, vis castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/LzC