utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

'Richieste Pd libro dei sogni'. Le Liste Civiche rispondono alla Andreoni in Consiglio

1' di lettura
562

Al consiglio comunale di mercoledì scorso il PD, per bocca del suo capogruppo ha chiesto nell’ordine: - l’aumento del carico fiscale delle famiglie fuori Isee; - l’aumento dell’Irpef fuori dalla quota Isee; - l’abbassamento della tassa rifiuti a fronte della legge nazionale che obbliga a aumentare di 0,30 centisimi a mq.

Mancava la richiesta della totale riduzione dell’Imu con l’aumento dell’imposta a carico di chi ha più fabbricati o imprese, che saremmo arrivati al concentrato massimo della demagogia assoluta fatta di imporre le tasse ai presunti ricchi e tagliare le tasse, quando ciò è vietato dalla legge, al fine di compiacere una parte dell’elettorato.

Ovviamente il PD lascia però che il bilancio di questo libro di sogni sia fatto dalle Liste Civiche.

Di fronte a tale pedagogia della liberazione demagogica dei propri desideri (chi non vorrebbe non pagare nulla e niente?, le Liste Civiche oppongono più prosaicamente:

a) il non aumento della tassa rifiuti;

b) un pacchetto anticrisi a favore delle famiglie i cui componenti hanno perso il lavoro;

c) la rideterminazione della valutazione dell’Imu alla luce dell’aumento di valore degli indici catastali degli immobili;

d) la conferma del quoziente Osimo, così tanto vituperato all’inizio dal PD (e abbattimento spese delle mense scolastiche e del trasporto scolastico); e) la conferma dell’impegno nel sociale con tutti i servizi della Asso s.r.l. e delle case di riposo che non aumenteranno il costo dei servizi a carico delle famiglie.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2013 alle 16:44 sul giornale del 30 marzo 2013 - 562 letture