utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

La consigliera Severini interroga il Sindaco sui destini dell'Astea

2' di lettura
1150

argentina severini
Sentite da più parti voci di dissenso interno all’Astea per il controllo dei vari settori di servizi di sua competenza; Sottolineato che a breve (presumibilmente ad aprile) dovranno essere rinnovate le cariche apicali all’interno dell’Astea stessa;

Ricordato il Consiglio Comunale aperto agli amministratori delegati di Astea del dicembre 2012 in cui erano chiamati a relazionare sulle problematiche legate allo stacco di utenze per le difficoltà economiche in cui versano le famiglie e le aziende utenti;

Emerso che nel frattempo l’Astea non ha espresso interesse nei confronti della cessione delle quote Geos di partecipazione comunale, malgrado la Geos sia già percentuale partecipata della stessa Astea, svolgendo servizi strumentali di estrema importanza per il territorio di riferimento; che il bilancio di previsione del Comune non è ancora stato convocato per le problematiche relative all’applicazione della Tares, su cui sono state emanate dichiarazione contrastanti tra Amministrazione Comunale ed il Presidente di Astea Spa

Letto il preoccupante ed indecifrabile comunicato all’interno del sito istituzionale del Comune di Osimo nella sezione Blog di maggioranza in data 12-03-2012, che presumibilmente per mero errore di battitura, risulta con data 12-02-2013, che così predica: 'A favore di Osimo e dell'Astea: finché ci saremo noi difenderemo i cittadini osimani e l’Astea. Se alcuni componenti del Cda di quest’ultima hanno assunto decisioni contro il Comune, per domarlo a determinate posizioni che prevedano l’aumento della Tares (tassa rifiuti) per gli osimani o la svendita di parte della società stessa, si sbagliano di grosso';

Considerato che l’Astea è un bene di tutti e che i cittadini sono tenuti a conoscere quali situazioni si muovano al suo interno, in particolar modo in un momento così sensibile dal punto di vista economico e sociale e che pertanto comunicati come quello di cui sopra necessitano di un chiarimento di fronte all’opinione pubblica;

La sottoscritta consigliera comunale Argentina Severini Interroga il sindaco e l’assessore competente per conoscere -

A chi è rivolto il messaggio di cui sopra - Quale è il suo significato intrinseco e quindi a quali presumibili scenari di lotte intestine fa riferimento - Se secondo loro, le lotte di potere interne ad Astea rischiano di far passare in secondo piano le problematiche reali che interessano i cittadini, ovvero tariffe, qualità dei servizi offerti, mantenimento dei posti di lavoro



argentina severini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2013 alle 17:57 sul giornale del 23 marzo 2013 - 1150 letture