utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Loreto: 'Che 48 in casa Ciabotto'. Al comunale commedia brillante di Amendola e Corbucci

1' di lettura
629

Giovedì 21 marzo, alle ore 21:30, presso il Teatro Comunale, la Compagnia teatrale del Gruppo Ricreativo Arcobaleno di Loreto, con il patrocinio del Comune di Loreto – Assessorato alla Cultura, porterà in scena la commedia brillante di Amendola e Corbucci 'Che 48 in casa Ciabotto', per la regia di Maria Teresa Brugiamolini.

Un vero successo del grande Macario che viene ricordato e omaggiato da questa brava compagnia di attori appassionati che, dal 1995, realizza spettacoli tratti da opere di autore o di propria produzione ispirandosi alla tradizione locale e a momenti di vita quotidiana.

Lo scopo del Gruppo Ricreativo Arcobaleno è infatti quello di creare occasioni di incontro offrendo emozioni e divertimento al sempre più numeroso pubblico che la segue. Gli incassi degli spettacoli contribuiscono a finanziare le varie iniziative umanitarie dell’Associazione. C’è grande attesa, inoltre, per la partecipazione dei bambini della Piccola Compagnia del Gruppo Arcobaleno che debutteranno domani sera in apertura dello spettacolo.

La commedia 'Che 48 in casa Ciabotto' è ambientata negli anni settanta, il giorno della Vigilia di Natale. Achille, un cinquantenne medico condotto di paese, decide di trasferirsi a Torino per raggiungere e sposare la sua eterna fidanzata. L’arrivo improvviso di sua sorella Virginia e di una serie di vivaci personaggi scombinano però i suoi piani dando vita a situazioni estremamente comiche. Il povero dottore, tra innumerevoli colpi di scena, vive così una sorprendente avventura per colpa di un pericoloso bandito che mette sottosopra il suo ambulatorio. Chi salverà la situazione?

Ingresso 7 euro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2013 alle 16:46 sul giornale del 21 marzo 2013 - 629 letture