utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Loreto: incontri giunta quartieri, il 2013 un anno pieno di impegni

6' di lettura
660

Paolo Niccoletti
E’ terminata nei giorni scorsi la serie di incontri che l’ Amministrazione Comunale di Loreto, attraverso l’Assessore alla Partecipazione Democratica Paolo Cassali, promuove da più di dieci anni, nei vari quartieri cittadini in vista della redazione e approvazione del bilancio comunale.

Una consuetudine questa che serve agli amministratori della città mariana per confrontarsi in maniera diretta con i cittadini, per recepire le esigenze degli abitanti delle varie zone del territorio comunale e per fare il punto sui progetti già avviati e quelli che dovranno trovare attuazione durante il corso dell’anno. Anche quest’anno, tra le tematiche più sentite, si sono imposte quelle legate alla viabilità, alla sicurezza, alla sanità e all’ambiente.

Proprio nell’ambito della sicurezza si è inserita la novità degli incontri di quest’anno che sono stati preceduti dall’intervento del Comandante dei Carabinieri Scalella e del maresciallo capo Di Gioia, che hanno promosso una campagna informativa volta a sensibilizzare i cittadini in merito al problema dei furti dando loro una serie di consigli utili. E se da una parte i cittadini sono stati invitati a collaborare il più possibile con le forze dell’ordine, dall’altra sono stati messi al corrente in merito al progetto di videosorveglianza 'Loreto Città Sicura' che, dopo il posizionamento di 14 telecamere nei pressi del centro storico e delle principali vie d’accesso alla città, prevede, a breve, il posizionamento di altre 16 telecamere collocate nelle aree più sensibili del paese.

Durante i vari incontri, prima di iniziare il dibattito, il sindaco Paolo Niccoletti ha illustrato quelle che saranno le direttrici del bilancio del 2013 e hanno fatto il punto della situazione su quei progetti che erano in cantiere per lo scorso anno ma che, a seguito di due grandi eventi imprevisti, uno più che positivo come la visita del Santo Padre nel mese di ottobre e uno negativo come quello della neve del febbraio 2012 ,costati circa 270 mila euro, sono rimasti indietro e dovranno trovare risposta quest’anno.

'Dal canto nostro – ha sempre sottolineato il sindaco Niccoletti – cercheremo, per quanto possibile, di mantenere inalterati quei servizi che qualificano la nostra città senza dover aumentare le tasse e le tariffe dei servizi a domanda, come la mensa e i trasporti scolastici'.

Ma vediamo nel dettaglio quelli che sono stati i temi caldi affrontati nei singoli quartieri:

Stazione. Il primo incontro si è tenuto alla Stazione di Loreto dove sono appena state rinnovate le cariche del direttivo del comitato di quartiere. Qui gli abitanti hanno richiesto principalmente interventi per migliorare la segnaletica e da qui a qualche mese si terrà un nuovo incontro per illustrare un nuovo progetto volto a migliorare la viabilità della frazione. Tra gli altri interventi che riguarderanno la zona anche il miglioramento dell’area verde adiacente alle scuole “G.Verdi”e dell’accesso alla stessa.

Costabianca. Particolarmente sentito in questa frazione il problema dalla velocità con la quale transitano i veicoli. Problema che verrà ridimensionato con il posizionamento di dossi artificiali nelle nuove lottizzazioni. Miglioramento della viabilità e maggior controllo della velocità lungo la SP 10 (Bellaluce) saranno alcune delle priorità dell’Amministrazione Comunale che ha anche presentato il progetto per la realizzazione, entro l’anno, del marciapiede che collegherà la frazione con la vicina via Carpine. Sono in dirittura di arrivo, inoltre, i lavori per la realizzazione della rotatoria che interesserà la sopracitata SP 10 Bellaluce e la S.S.16

Viale Marche
. Miglioramento della pubblica illuminazione, soprattutto nel percorso pedonale adiacente al supermercato della via principale, sistemazione dei cordoli stradali di Via Romagna e della segnaletica orizzontale saranno oggetto di intervento in questo quartiere.

Monteciotto. Partiranno prossimamente i lavori per la realizzazione di un parcheggio situato in un’area di proprietà dell’Aeronautica Militare. Altri posti auto verranno realizzati presso il vecchio campo sportivo di Montereale nell’area dove una volta erano posizionate le tribune già smantellate. La problematica più importante, però, è qui legata alla definizione di alcune questioni riguardanti un’area privata utilizzata come deposito di materiali edili per il cui sgombero l’Amministrazione ha già emesso un’ordinanza.

Grotte. Quelle della viabilità e della messa in sicurezza dei pedoni sono le priorità di questa zona, posta al confine tra i Comuni di Loreto e Porto Recanati. Una zona in forte espansione interessata da diversi lavori, come quelli per l’ ultimazione della rotatoria all’ingresso della città e quelli per la realizzazione di un percorso pedonale che possa permettere ai pedoni di raggiungere in tutta sicurezza le zone commerciali. In questo senso l’Amministrazione ha sollecitato alle ditte che stanno eseguendo i lavori l’ultimazione delle opere pubbliche previste in convenzione come il sottopasso, la nuova sede per il comitato di quartiere e il completamento della viabilità sul tratto della SS16 che interessa il quartiere. Grande attenzione e’ stata mostrata anche per la realizzazione di una vasca di laminazione, come da progetto già individuato dalla ASTEA , per salvaguardare e mitigare il rischio di allagamento in caso di copiose precipitazioni.

Villa Costantina. in primo piano in questo quartiere le problematiche legate alla vicinanza con la zona industriale. Oltre ad interventi per il miglioramento della viabilità e della segnaletica orizzontale rimane da trovare una soluzione ai problemi legati alla qualità dell’aria. In tal senso l’Amministrazione ha rinnovato il suo impegno nel monitoraggio e controllo dell’aria, sta definendo un accordo con l’ARPAM per gestire le centraline della Regione e convocherà un tavolo di confronto con tutte le parti interessate.

Villa Musone. Anche in questa frazione i cittadini hanno evidenziato il problema della carenza di parcheggi. Per vedere un miglioramento della situazione si attende l’apertura e l’utilizzo dei nuovi posti auto realizzati nell’area retrostante Piazza Kennedy a completamento di quelli già esistenti nei pressi della casetta dell’acqua. Per quanto riguarda la viabilità, invece, presto verrà definito il progetto della nuova lottizzazione che prevede la realizzazione di una bretella parallela a via Brecce che saprà alleggerire il traffico della zona. Vista la presenza del fiume Musone che attraversa la frazione è inoltre necessario il rispetto delle ordinanze e la pulizia e manutenzione dei fossi privati per evitare casi di allagamento in aree così sensibili dal punto di vista morfologico.

Da sottolineare, infine, la grande concretezza delle richieste fatte dai cittadini loretani e la loro grande serietà soprattutto visto il periodo di crisi che il paese sta attraversando. Non grandi pretese dunque ma piccoli interventi di manutenzione capaci di migliorare e qualificare la vita nei quartieri.



Paolo Niccoletti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2013 alle 16:03 sul giornale del 20 marzo 2013 - 660 letture