utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Premio 'Ospitalità Italiana'. Sono sei i riconoscimenti ad altrettante strutture osimane

2' di lettura
1440

loggia dei mercanti
Anche il 2013 ha visto svolgersi il premio “Ospitalità Italiana”, organizzato da Isnart (Istituto nazionale di ricerche turistiche) in collaborazione con il sistema delle Camere di Commercio, che sin dal 2005 viene assegnato da una giuria fatta di giornalisti, opinion leader ed esperti del settore, con lo scopo di promuovere e valorizzare la qualità delle strutture turistiche e ricettive.

Per la provincia di Ancona la cerimonia di consegna degli attestati si è svolta in una gremita Loggia dei Mercanti. Sono state premiate 112 strutture di cui 41 hotel, 8 ristoranti, 18 country house, 14 agriturismi, 28 b&b e 3 stabilimenti.

Tra queste ben 6 sono di Osimo e più precisamente l’hotel Cristoforo Colombo, i country house Airone e Villa Coralia ed bed & breakfast Campodisole, Bellafiora ed Il Borgo. A capitanare queste strutture uomini e donne che il sindaco Stefano Simoncini non esita a definire 'persone di coraggio e, vista la crisi economico-finanziaria in cui versa il Paese, veri e propri eroi: infaticabili nel perseguire l’eccellenza e prestatori della massima attenzione, pur nelle difficoltà, alle esigenze dei clienti-consumatori, in particolare dei turisti'.

La soddisfazione di quanti hanno ottenuto l’ambito riconoscimento si toccava con mano, ma il premio ha costituito anche l’occasione per porre in evidenza la necessità di interventi sul potenziamento delle infrastrutture e dei collegamenti viari, nonché le campagne di promozione el territorio e delle sue bellezze paesaggistiche.

Il marchio “Ospitalità Italiana” è una certificazione volontaria e gratuita delle strutture ricettive (alberghiere ed extra-alberghiere) volta a stimolare lo sviluppo di un'offerta di ricettività turistica di qualità, che risponda sempre meglio alle aspettative e ai bisogni dei clienti, garantendo alcuni standard qualitativi che gli esercizi devono possedere e mantenere nel tempo. Per qualità però non si intende un orientamento solo verso proposte raffinate, ad alto prezzo.

Anche i 'piccoli' infatti possono essere di qualità e possono quindi ottenere il riconoscimento, come già successo in questi primi anni, purché ne condividano la politica di accoglienza e sappiano rispondere con dei servizi puntuali alle aspettative del cliente offrendo un giusto rapporto tra qualità e prezzo.

Ad Osimo tutto questo è ormai realtà grazie all’impegno ed alla professionalità di quanti lavorano in questo settore e che continuano a ricevere importanti riconoscimenti dove viene certificata la qualità delle proprie strutture. La loro presenza rappresenta un punto fermo per la nostra offerta turistica e ci consente di promuovere al meglio le nostre eccellenze con la certezza di poter offrire una ospitalità di ottimo livello a chi intende visitare la splendida Vetus Auximon.



loggia dei mercanti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2013 alle 17:54 sul giornale del 14 marzo 2013 - 1440 letture