utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Contro il Sassoferrato-Genga vince l'orgoglio della San Biagio

3' di lettura
447

a.s.d. San Biagio
Orgoglio San Biagio. Dopo una partita di sacrificio, con tanta corsa e cuore, un palo preso e una clamorosa occasione fallita nel primo tempo, i biancorossi di Cantani nel finale trovano i gol vittoria con bomber Burini che mette in rete una corta respinta del portiere su bolide da punizione di Belfiore e poi con Aureli che, servito magistralmente da Santolini, beffa l’estremo difensore con un diagonale sotto le gambe.

Una vittoria preziosa in chiave salvezza per il San Biagio che allunga a +4 dal Sassoferrato Genga che però ha una gara da recuperare mercoledì a Barbara.

Alla vigilia ci sia aspettava al Comunale un San Biagio arrembante dopo un febbraio da dimenticare con un solo punto in 4 gare, ma il SassoGenga di inizio 2013 faceva paura. Nelle ultime otto gare i biancocelesti ne avevano vinte 5 perdendone solo una. E invece il Sasso non è quasi mai riuscito a impensierire il portiere locale, se non con qualche mischia su calcio d’angolo. Di contro anche il San Biagio ha fatto fatica a trovare la via del gol, ma alla fine ha avuto le occasioni migliori.

Nel primo tempo Aureli lanciato a rete ha tirato a lato del palo quando era ormai a tu per tu col portiere, poi nel finale Salini dal fondo ha crossato al centro trovando una deviazione e il successivo palo. Nella ripresa gli ingressi di Santolini e Fiorucci ha dato maggior peso all’attacco ma è su punizione che la partita si è sbloccata a un quarto dalla fine. Fallo su Burini dai 25 metri, sulla palla va Belfiore che sceglie la conclusione di potenza, il portiere Ricci ribatte corto e il bomber di casa Burini quasi fortuitamente deposita la palla in rete da due passi, arrivando a 16 realizzazioni stagionali.

Il SassoGenga non riesce a trovare la reazione e anzi ancora Burini all’80’ col sinistro tenta la conclusione al volo ma trova solo l’angolo da ottima posizione dopo un rimpallo a lui sfavorevole. Nel finale Santolini trova Aureli al centro dell’area lesto con un diagonale a beffare Ricci che stava cercando di uscire alla disperata, è il raddoppio che ha chiuso la gara. Poi il mister cambia Aureli per Giambartolomei, e uscito dal l’autore del 2-0 si becca con la panchina ospite. L’arbitro li vede e caccia oltre ad Aureli anche Roscini pure lui già sostituito.

Unico neo per i biancorossi di Cantani le squalifiche per la prossima importante gara di Camerano contro la Real: mancheranno Burini, Belfiore e appunto Aureli.

SAN BIAGIO: S.Pesaresi, Salini, Rivellini, Picciafuoco, Castorina, L.Pesaresi (72’ Fiorucci), Mandolini, Belfiore, Aureli (89’ Giambartolomei), Agostinelli (60’ Santolini), Burini. All. Cantani

SASSOFERRATO GENGA: Ricci, Granci, Altarocca, Bruffa, Carletti Orsini, Monno, Roscini (66’ Rosa), Fioranelli, Sebastianelli (85’ Piermattei), Roani (55’ Pavoni), Ezzine. All. Mercanti

ARBITRO: D’Angelo di San Benedetto RETI: 75’ Burini, 88’ Aureli

NOTE: espulsi dalla panchina al 90’ Aureli e Roscini per reciproche scorrettezze



a.s.d. San Biagio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2013 alle 19:51 sul giornale del 04 marzo 2013 - 447 letture