utenti online

Basket: la Robur sbanca Pedaso, 79-69. Chiude in bellezza la stagione regolare

2' di lettura 25/02/2013 - La Robur chiude col botto la stagione regolare. La vittoria prestigiosa contro la capolista Pedaso per 79-69 porta l’Edilcost a blindare così la quarta piazza, in attesa dell’avvio della fase ad orologio.

La pallacanestro Pedaso si presenta con l’assenza pesante di Michele Domesi ma in casa Robur oltre agli assenti già preventivati alla fine da forfait anche il neo acquisto Labate colpito dalla febbre. Partita che vede i ragazzi di coach Francioni sempre avanti, arrivando a toccare anche il massimo vantaggio sul +16, ma che purtroppo non riescono mai dare la zampata definitiva per piazzare il break della tranquillità, permettendo a Pedaso di rimanere comunque aggrappato alla partita.

Nell’ultima frazione gli uomini di coach Camarri producono il massimo sforzo e riescono a ridurre lo svantaggio fino al -6, con una Robur che si ritrova a corto di rotazioni per alcuni suoi uomini (David, Ruini) gravati da cinque falli, ma i 5 punti consecutivi del giovane Brandoni ricacciano la compagine ascolana a distanza di sicurezza, con l’Edilcost che gestisce gli ultimi minuti. Si chiude sul 79-69.

Soddisfatto coach Francesco Francioni: 'Innanzitutto faccio un plauso a tutti i miei ragazzi, ma in particolare ringrazio David e Di Maggio che hanno stretto i denti per essere in campo nonostante siano due settimane che non si allenano con regolarità per vari problemi. Oggi godiamoci questa vittoria sulla capolista, ma non abbassiamo la concentrazione. Anche perché dopo la pausa dobbiamo recuperare la condizione che in questo ultimo mese ci è un po’ mancata per varie vicissitudini. Dobbiamo migliorare – ha puntualizzato il coach – sulla gestione delle partite, perché non riusciamo ancora a mettere la giusta cattiveria per chiuderle definitivamente.'

Infine anche un bilancio al termine campionato regolare: 'Eravamo partiti come una matricola in cui pochi avrebbero scommesso e durante il campionato la società è stata brava ad inserire due elementi come Conti e Labate a costo zero. Siamo riusciti a valorizzare e a far maturare tutti i nostri ragazzi, arrivando dove siamo ora. Adesso è il momento di alzare l’asticella degli obbiettivi. L’unica nota negativa – ha concluso il tecnico osimano – mi è dispiaciuto perdere Milone e Soricetti che ci hanno lasciato per motivi diversi.' Adesso pausa per una settimana, si riprenderà il 10 Marzo con l’avvio della fase ad orologio.

EDILCOST OSIMO – PALLACANESTRO PEDASO 79-69

EDILCOST OSIMO: Ruini 4, Di Maggio 3, Cardellini 12, Brandoni 5, Mercanti, David 10, Armento, Conti 14, Graciotti 10, Magliani 21 All. Francioni

PALLACANESTRO PEDASO: Manfrini 25, Palloni, Vallesi 4, Ferroni 19, Monterubbia, Pancotto 1, Tappatà 2, Tiberi 6, Vecchi 12, Prosperi All. Camarri Arbitri: Iacomucci Alberto di Pesaro (PS) e Guidi Federico di Sant’Angelo in Lizzola (PS).


   

da G.S. Robur Basket Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-02-2013 alle 11:05 sul giornale del 26 febbraio 2013 - 497 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket, pedaso, trasferta, vince, stagione regolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JUZ





logoEV
logoEV