utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sindacati della sanità: direzione dell'Area Vasta 2 latitante

2' di lettura
391

Sindacati

La Direzione dell'Area Vasta 2  non rispetta gli impegni presi  nella trattativa del 13.02.2013.

Non ha fornito i dati e non convoca per la contrattazione sui precari aventi diritto alla proroga prevista dalle norme contenute nella Legge Stabilità 2013.

Non convoca i tavoli tecnici (separati) sulle indennità contrattuali da uniformare in Area Vasta 2 (nel rispetto delle conquiste delle ex Zone Territoriali) e sull'utilizzo dei residui dei fondi contrattuali delle ex Zone Territoriali per il finanziamento dei progetti aggiuntivi pregressi, al quale è collegato il prosieguo delle incentivazioni relative all'accordo sulla produttività collettiva anno 2012.

Non convoca per la contrattazione sulle risorse aggiuntive regionali.

Non convoca per le contrattazioni sui progetti di riorganizzazione e riconversione presentati in Regione, precisamente sulla riorganizzazione della rete territoriale del soccorso (R.T.S.), sulla riconversione dei piccoli ospedali (Loreto, Chiaravalle, Cingoli e Sassoferrato) e sulla soppressione delle 4 Unità Operative Complesse (U.O.C.) Cardiologia di Senigallia, Otorino di Jesi, Otorino di Fabriano ed Urologia di Osimo.

Incontri, rispetto ai quali, le scriventi – in applicazione di quanto previsto dal comma 2 art. 6 del CCNL 1999, nonché dalla Delibera di Giunta Regionale n. 1696 del 3.12.2012 – hanno scritto alla Direzione di allargare la partecipazione ai professionisti del Comparto interessati dai processi specifici di riordino.

Non presenta ancora il piano di riorganizzazione della rete Amministrativa/Tecnico/Logistica (A.T.L.), da discutere anch'esso in contrattazione, unica tra tutte le Aree Vaste a non aver ancora presentato il progetto.

Non convoca le contrattazioni sul piano assunzione del 2° quadrimestre maggio/agosto 2013 e sulla consistenza e variazione delle dotazioni organiche delle unità operative e servizi dell'Area Vasta 2, come previsto dal protocollo d'intesa sulla relazioni sindacali firmato il 17.10.2011.

Non risolve ancora la pressante questione pendente delle ore per la formazione complementare dell'operatore socio sanitario (O.S.S.S.).

Questa Direzione si dimostra LATITANTE ed ASSENTE su tutto il fronte, assolutamente inadeguata rispetto alle priorità ed ai processi di governo dell'Area Vasta 2, l'Area Vasta più grande della Regione Marche.



Sindacati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2013 alle 21:22 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 391 letture