utenti online

Basket: la Robur sconfitta a Todi. Determinanti assenze ed infortuni

2' di lettura 18/02/2013 - Fatale Todi. Purtroppo ad una Robur volenterosa e grintosa non è riuscita l’impresa di battere il Todi. E sarebbe stata proprio un’impresa viste le condizioni in cui l’Edilcost è arrivata a questa partita, falcidiata dagli infortuni.

Senza David, influenzato, Schiavoni, stiramento per lui accorso in settimana, con Conti ed Elia Graciotti a mezzo servizio e senza neanche un allenamento sulle gambe causa febbre. Il risultato finale parla di un 84-77 a favore della squadra umbra. E proprio il punteggio testimonia di come i ragazzi di coach Francioni nonostante le difficoltà abbiano disputato una partita sempre a punto a punto. A complicare la serata ci si è messo di mezzo anche un infortunio patito da capitan ‘Gaga’ Ruini nel primo quarto, uscito per una sospetta distorsione al ginocchio.

Insomma pochi uomini, e non tutti al top, e poche rotazioni ma la Robur ha messo in campo una difesa grintosa che ha concesso poco. Tuttavia fatale ancora una volta l’ultimo minuto di gioco, in cui l’Edilcost ha sciupato due triple e ha mancato 4 liberi quando si era sul -5 da Todi. “Ancora una volta sono stati decisivi gli ultimi minuti” – ha esordito un amareggiato coach Francesco Francioni – “dobbiamo migliorare sotto questo aspetto quando giochiamo in trasferta su questi campi caldi, perché mentre noi sbagliamo i nostri avversari la mettono dentro. Detto questo ringrazio tutti i giocatori che sono scesi in campo stasera, perché quasi tutti hanno stretto i denti per esserci, chi tra la febbre o altro. Non era facile giocare in queste condizioni, tuttavia la nota positiva della serata è stato il buon minutaggio dei giovanissimi, Armento e Graciotti, che mi hanno dato buone risposte. Adesso dobbiamo recuperare tutti gli infortunati perché ci aspetta una partita difficile contro Pedaso.”

La sconfitta odierna, e la vittoria contemporanea delle altre, Jesi e Matelica, fa scivolare la Robur al quarto posto solitario a 28 punti, a -2 dal duo in seconda posizione ed a + 2 dalla quinta piazza occupata da Tolentino.

TODI - ROBUR OSIMO 84-77

Todi: Castrini 19, Simoni, Venceslai 9, Folignoli, C. Fortunati 15, Valdisserri 14, Maglione 2, Trastulli 19, Bertoli 6. All. Cardinali

Robur: Ruini 10, Di Maggio 14, Cecconi, Cardellini 14, Carancini, Graciotti, Armento, Conti 18, Graciotti E. 4, Magliani 14. All. Francioni Arbitri: Petritaj e Mammoli


   

da G.S. Robur Basket Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2013 alle 11:27 sul giornale del 19 febbraio 2013 - 627 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket, todi, trasferta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JDf





logoEV
logoEV