Atletica Osimo: meeting indoor e campionati italiani di corsa campestre

3' di lettura 14/02/2013 - Nel prossimo fine settimana - sabato 16 e domenica 17 febbraio - il Banca Marche Palas di Ancona ospiterà i Campionati Italiani Assoluti - Promesse Indoor di atletica leggera, seguiti nel fine settimana successivo dai Campionati Italiani Giovanili. In preparazione di questi importanti eventi, proseguono i meeting al coperto, con l'obiettivo per gli atleti di raggiungere il risultato minimo previsto per partecipare agli Italiani.

Mercoledì 6 febbraio, al Palaindoor di Ancona, erano in programma gare di corsa, staffette e lanci. L'Atletica Osimo era presente con alcuni suoi atleti, confluiti nella Tecno Adriatletica Marche: nei 1.000 m. Nicholas Sanseverinati che con il tempo di 2.40.84, primato personale, non è riuscito per un soffio ad ottenere il minimo per i Campionati Giovanili; nella stessa gara erano presenti anche Hamdy Krifa e Redon Hamiti.

Buone notizie, invece, dalle staffette T.A.M. 4 x 200 categoria juniores: sia quella maschile, dove una frazione era occupata dall'osimano Francesco Cappanera, che quella femminile, con Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli e Virginia Petetti, hanno ottenuto tempi inferiori al minimo richiesto. La staffetta assoluta, con Lorenzo Trucchia, Tommaso Giuliodori, Andrea Ghergo e Michele Coppari non riusciva nell'obiettivo. In gara anche Gianluca Re nel lancio del peso allievi, che otteneva un secondo posto con una misura, però, lontana dalle sue reali possibilità. Sabato 9 e domenica 10 febbraio, Meeting Nazionale Indoor al Banca Marche Palas; nel pomeriggio di sabato hanno gareggiato Matteo Sconocchini negli 800 m., Michele Coppari nei 60 hs., Manuel Nemo nel salto in alto, Virginia Petetti nei 200 m. (27.73, primato personale), Giuditta Baldinelli nei 200 m., Silvia Verolo nei 60 hs., Caterina Santoni nel salto in lungo. Alle gare di domenica : Lorenzo Trucchia, Michele Coppari, Filippo Binci e Re Gianluca nei 60 m. (per Re primato personale con 7.89), Tommaso Giuliodori e Andrea Beccacece nei 400 m., Hamdy Krifa nei 1.500 m., Marco Torcianti e Francesco Cappanera nel salto in lungo, Silvia Verolo e Caterina Santoni nei 60 m., Virginia Petetti e Giuditta Baldinelli nei 400 m. (per Baldinelli primato personale con 1.04.75), Caterina Santoni nel salto in alto, Fabrizio Giambra (cat. mm45) nei 60 m. La mattina della domenica al Palaindoor era in programma la "Giornata della Marcia", con una serie di gare dedicate, appunto, a questa specialità.

A difendere i colori dell'Atletica Osimo c'era Mario Fiori, classe 1947, primo nella sua categoria (MM65), sulla distanza di 5.000 m. Altri atleti osimani erano impegnati domenica, in trasferte un po' più lunghe, in una giornata, tra l'altro, iniziata con una nevicata mattutina che poteva creare problemi anche alla circolazione (nulla in confronto al "nevò" dello scorso anno). A San Benedetto del Tronto si è tenuta la 2^ prova della fase regionale del Campionato Invernale Lanci: due gli atleti osimani in gara. Davide Baldinelli nel disco allievi e nel giavellotto allievi e Alessio Tiffi Magi nel disco allievi (personale con m. 22.22). Per finire, ma non ultimi per importanza, sempre domenica 10 febbraio, si sono svolti ad Abbadia di Fiastra (Mc) i Campionati Italiani Individuali di Corsa Campestre: oltre cinquecento atleti, dalle categorie allievi agli assoluti, si sono affrontati sul percorso preparato dagli organizzatori dell'Atletica Avis Macerata all'interno della Riserva Naturale. Erano presenti al via anche tre atleti osimani: per la categoria juniores, Matteo Sconocchini e Redon Hamiti, giunti al traguardo nel gruppo di coda e l'allievo Nicholas Sanseverinati, ritirato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2013 alle 18:33 sul giornale del 15 febbraio 2013 - 327 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, atletica osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JuK





logoEV