utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Manifesti imbrattati, Rivoluzione Civile denuncia le scorrettezze del Movimento 5 Stelle

1' di lettura
2736

rivoluzione civile
Sgradita sorpresa per i militanti di Rivoluzione Civile impegnati nella campagna elettorale a sostegno del candidato premier Antonio Ingroia.

Martedì sera, durante il periodico giro di attacchinaggio, alcuni di loro hanno constatato che le bacheche e i manifesti posizionati davanti alla scuola Marta Russo in via Aldo Moro, erano stati imbrattati con la scritta “Grillo presidente”.

“Riteniamo il gesto piuttosto grave – spiegano gli esponenti osimani di Rivoluzione Civile – soprattutto se realizzato da chi si erige a campione della moralità e della legalità come Grillo e i grillini. Al di là delle schermaglie elettorali e dei piccoli dispettucci tra forze politiche che possono manifestarsi anche in queste forme, ci offende e ci indigna lo sfregio arrecato ad Antonio Ingroia, una figura simbolo dell’impegno istituzionale e sociale contro la mafia e la malavita organizzata, non certo un comico strillone privo di proposta politica che scambia la radicalità con la maleducazione. Crediamo che Ingroia e la sua storia, meritino rispetto. Un conto è non condividerne le idee, un altro è offenderne l’immagine. Purtroppoo, giorno dopo giorno, i grillini dimostrano quanto scarsa sia la loro sensibilità democratica. Evidentemente le aperture ai fascisti di Casapound del comico più famoso d’Italia non sono state casuali…”.



... rivoluzione civile


rivoluzione civile

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2013 alle 18:19 sul giornale del 14 febbraio 2013 - 2736 letture