utenti online

Basket: la Robur sconfitta a Gualdo Tadino

2' di lettura 04/02/2013 - Gualdo amara per la Robur. I ragazzi di coach Francioni escono sconfitti dal Palasport Luzi per 78-75 al termine di una partita intensa, che poteva anche avere un epilogo diverso. Purtroppo fatali ancora una volta gli ultimi secondi per l’Edilcost che ha fallito l’operazione sorpasso sul -1 a 14’’ dalla fine della partita.

La cronaca della partita. Nel primo quarto la Robur parte poco convinta e Gualdo ne approfitta con una partenza a razzo, ma i ragazzi di coach Francioni riescono a rimediare, chiudendo la frazione sul -1. Nel secondo periodo la squadra umbra prova un mini allungo e si va al riposo lungo sul -6 per i ragazzi di coach Francioni. Alla Ripresa delle ostilità l’Edilcost parte troppo molle e gli uomini del duo Evangelisti e Paleco toccano il massimo vantaggio sul +11, ma la Robur è brava a non disunirsi e riesce a ricucire lo strappo impattando sul 57-57 al termine del terzo quarto. Ultima frazione con l’Edilcost che arriva a toccare il massimo vantaggio sul +5 palla in mano, ma i ragazzi di coach Francioni non riescono a capitalizzare al meglio le occasioni, permettendo al Gualdo di rientrare in partita guidata da un super Pecci, prima del finale amaro per la squadra osimana.

“Purtroppo abbiamo gestito male gli ultimi possessi” – ha esordito coach Francioni - “anche se questa sconfitta è pure figlia dei troppi liberi sbagliati durante la partita e da troppi errori sotto canestro. Abbiamo anche sofferto la loro intensità che ci ha messo in difficoltà. Dobbiamo stare attenti contro queste squadre, perché nei finali tirati hanno giocatori esperti che in queste situazioni difficili raramente sbagliano.” Una sconfitta amara anche per quanto riguarda la classifica, vista la sola vittoria del Matelica tra tutte le prime della classe: “Dispiace perché era una grande occasione per risalire la classifica, adesso ricominciamo a lavorare per la sfida non semplice di Domenica contro San Severino. Da qui alla fine del campionato ogni squadra che incontreremo avrà motivazioni altissime per le migliori posizioni di classifica sia in ottica play off che play out, quindi ogni gara dovremo affrontarla con il coltello tra i denti.”

BASKET GUALDO - ROBUR OSIMO 78-75

GUALDO: Fioriti , Paleco 9, Pecci 18, Angeletti 14, Marini 2, Bazzucchi ne, Garofoli 7, Salvia 20, Bolobita 8, Minelli ne. All. Evangelisti & Paleco
OSIMO: Ruini 13, Cardellini 10, Graciotti , David 4, Carancini ne, Vignoni ne, Conti 15, Schiavoni 4, Graciotti 4, Magliani 24. All. Francioni

Arbitri: Silvi Lorenzo di Terni e Curiotto Davide di Amelia (TR)


   

da G.S. Robur Basket Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2013 alle 17:48 sul giornale del 05 febbraio 2013 - 516 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/I2f





logoEV
logoEV