utenti online

Castelfidardo: ecco come aprire un'impresa

Confartigianato Pesaro e Urbino 1' di lettura 26/11/2012 - La Confartigianato invita chi intende aprire un'azienda a partecipare all'incontro del 27 novembre nella sede di via Soprani.

Castelfidardo “vivaio” di nuove attività grazie a Confartigianato. Martedì 27 novembre presso la sede di Confartigianato in via Soprani 2 alle ore 18.30 l’Associazione incontra gli aspiranti imprenditori della zona: giovani ma non solo che vogliono diventare imprenditori.

Nell’incontro di lunedì di “Fare Impresa” infatti gli esperti di Confartigianato saranno a disposizione degli intervenuti per fornire consigli, indicazioni utili, informazioni sullo start up di attività.

Nel Comune di Castelfidardo, secondo i dati dell’Ufficio Studi Confartigianato, sono 252 le imprese artigiane del manifatturiero, 241 quelle delle costruzioni, 51 dei servizi alle imprese, 107 dei servizi alle persone per un totale, comprensivo di altri micro settori, di 658.

Negli ultimi 12 mesi sono state 43 le nuove iscrizioni di attività artigiane per un tasso di sviluppo di +0,2%. La forza di un territorio risiede nella sua capacità di rinnovarsi e di creare continuamente nuove occasioni e spunti di sviluppo. Confartigianato con il suo servizio di Fare Impresa si impegna a canalizzare l’energia di chi ha voglia di mettersi in proprio e sviluppare un progetto imprenditoriale. La fase di start up d’azienda è la più complessa.

È importante perciò poter contare su una guida sicura che sappia indirizzare le neoimprese con indicazioni e consigli.Quali sono le normative di riferimento. Quali le competenze necessarie. Strategie di marketing operative ed efficienti per essere subito competitivi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2012 alle 13:40 sul giornale del 27 novembre 2012 - 518 letture

In questo articolo si parla di cronaca, confartigianato, confartigianato pesaro e urbino, imprese pesaro e urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Gu7





logoEV
logoEV