utenti online

Trasferimento della sede della direzione dell'Asur, Latini: 'Importo eccessivo'

Soldi 1' di lettura 06/11/2012 - Mi sembra poco razionale, se fosse vero, come mi risulta che il trasferimento della sede della direzione dell' Asur Marche da via Caduti del Lavoro ove era in locazione da tanto tempo nei locali dell'Ex Cras, già sede dell'Area Vasta 2, debba avvenire con un costo di € 500.000,00 , cosa si deve trasferire per spendere , se del caso, una somma cosi enorme per accogliere la direzione amministrativa dell' Asur, composta di quante persone?

Cosa si deve ristrutturare per stanziare un importo così ingente in un immobile gia in parte atto a divisione amministrativa da tempo? Il rapporto fra tale somma e quella necessaria a tanti piccoli ospedali che invece si vedono tagliare continuamente le spese in ragione del risparmio è del tutto impari.

Faccio solo l'esempio, perchè conosco meglio la situazione dell'ospedale di Osimo in cui i lavori strettamene necessari al cittadino per l'ampliamento del pronto soccorso sono ingiustificatametne bloccati. Con 500.000,00 euro il pronto soccorso sarebbe completametne ristrutturato. Cosi non va!


da Dino Latini
Consigliere Regionale Api - Liste Civiche per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2012 alle 18:29 sul giornale del 07 novembre 2012 - 568 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, dino latini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/FJX





logoEV
logoEV