utenti online

Scherma: trionfi marchigiani in terra laziale

1' di lettura 05/11/2012 - La stagione agonistica di scherma è iniziata ufficialmente ad Ariccia nel primo weekend di novembre, dove si sono confrontati gli atleti under 14 di ben cinque regioni (Lazio, Campania, Abruzzo, Umbria e Marche) nelle tre diverse specialità (fioretto, spada e sciabola).

La nostra regione si conferma terra votata al fioretto con ben quattro vittorie nelle sei categorie previste (due ad opera del Club Scherma Ancona, una del Club Scherma Pesaro ed una del Club Scherma Osimo).

Per i colori osimani a salire sul gradino più alto con una prova autorevole e un percorso senza sconfitte è stata Benedetta Barbetti (cat. bambine), ma anche Lavinia Conte (giovanissime) è stata autrice di una prova maiuscola in cui, dopo aver battuto nel girone preliminare la n. 1 d’Italia della categoria, la salernitana Memoli, si è piazzata infine al 10° posto, così come anche gli altri atleti del club si sono fatti valere superando tutti il primo turno ad eliminazione diretta.

Ricordiamo i loro nomi: Maria Luce Pardi e Giorgia Andreani (cat. ragazze-allieve), Leonardo Fefè (giovanissimi), Diego Vaccarini e Luca Medei (ragazzi-allievi), quest’ultimo distintosi anche nel torneo di spada dove, dopo un ottimo girone preliminare (5 vittorie ed una sola sconfitta) si classifica al 37° posto su oltre 100 iscritti.


   

Club Scherma la Misericordia Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2012 alle 14:01 sul giornale del 06 novembre 2012 - 566 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, scherma, ariccia, notizie osimo, scherma osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/FGq





logoEV
logoEV