utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
comunicato stampa

Loreto: sabato i festeggiamenti per i 160 anni di attività delle suore vincenziane

3' di lettura
522

Loreto

L’Amministrazione comunale di Loreto è lieta di comunicare che SABATO 22 SETTEMBRE, presso la Casa Immacolata Concezione (Via Maccari 139), si terranno le celebrazioni per il 160° anniversario della presenza a Loreto delle Figlie della Carità di San Vincenzo De' Paoli.

Un momento di particolare rilevanza per il territorio che vuole festeggiare la presenza fattiva del Carisma Vincenziano nella città mariana, presenza dalla quale ha avuto origine anche l’Istituto Immacolata Concezione.

Siamo veramente felici - ha detto il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti - di festeggiare insieme alle suore vincenziane questa importante ricorrenza. Sarà questa, per tutti noi, l’occasione per ringraziarle per l’importante contributo dato alla nostra comunità, per la genorisità offerta e per aver cresciuto ed educato diverse generazioni di loretani”.

I festeggiamenti di sabato prenderanno avvio presso la Casa Immacolata Concezione a partire dalle ore 15.30. Alle 17.00 si svolgerà la Celebrazione Eucaristica animata dai ragazzi della scuola che parteciperanno con alcuni canti. Al termine della Celebrazione Eucaristica, presso il teatro della Scuola, sarà allestita una breve mostra con le foto della storia della Scuola Immacolata Concezione e dei suoi alunni, dagli anni '50 ad oggi.

Le Figlie della Carità di San Vincenzo De' Paoli a Loreto.

Impegnate dal lontano 1852 nella cura degli orfani, nell’ assistenza agli infermi negli ospedali, agli anziani nelle case di riposo, nell’ accoglienza dei pellegrini, nell’educazione dei bambini e nella gestione di rifugi per donne e bambini in difficoltà, le Figlie della Carità di San Vincenzo De' Paoli, meglio conosciute come le suore “cappellone” per il caratteristico ed ampio copricapo indossato in passato, sono una vera e propria istituzione e un punto di riferimento importante per la città di Loreto e non solo.

Nel 1962, per rispondere ai bisogni, sempre crescenti, delle suore vincenziane venne edificato il nuovo Istituto Immacolata Concezione. Qui, oltre ad offrire ospitalità ed assistenza, le suore provvedevano alle esigenze di educazione e di istruzione attraverso asili e scuole di ispirazione cattolica.

Negli ultimi anni, pur mantenendo lo stesso personale docente, l’Istituto Scolastico è stato dato in gestione a “Liberi di Educare”, ipotesi culturale che riunisce scuole nate dalla tradizione cristiana e vuole rispondere alle nuove esigenze di educazione, in continuità con la sua storia e tradizione, attraverso l’impegno di laici che condividono gli ideali da cui ha avuto origine l’opera vincenziana.

L’Istituto accoglie al suo interno un Nido di Infanzia, una Scuola dell’Infanzia e una Scuola Primaria che – in un’ottica di continuità educativa – realizzano un percorso unitario in conformità alle scelte delle famiglie con un’attenzione continua ai processi didattici ed educativi.

All’interno dell’Istituto risiedono oggi una quarantina di suore che continuano a portare avanti la loro opera di assistenza alle suore più anziane, ai malati e di accoglienza.



Loreto

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2012 alle 16:26 sul giornale del 21 settembre 2012 - 522 letture