Offagna, il sindaco Gatto: 'Interventi dopo il maltempo, ma il Comune è in difficoltà'

Offagna 1' di lettura 05/09/2012 - Diversi i problemi creati dal forte maltempo che nelle giornate di lunedì 3 e martedì 4 settembre hanno colpito il territorio del Comune di Offagna.

Le forti e continue piogge, i temporali e il vento hanno provocato svariati danni nella zona del Borgo medioevale, con strade, canali, fossi allagate e piene di fango, con diverse frane e smottamenti nei vari terreni collinari che hanno messo in difficoltà diversi cittadini, come, nello specifico, due famiglie in via San Bernardino, in aperta campagna, con le loro abitazioni che sono state invase dall’acqua piovana, famiglie che a seguito dell’intervento dei Vigili del fuoco sono state evacuate nella serata di martedì 4 settembre. Soprattutto nella serata di lunedì le strade offagnesi sono state colpite da varie frane che hanno ridotto il percorso ad una sola corsia dove le frane sono cadute.

“A fronte di quanto continua ad accadere con il forte maltempo –ha dichiarato il sindaco del Comune di Offagna, Stefano Gatto- i Comuni proseguono ad essere lasciati soli dai vari Enti nel risolvere i problemi senza necessari ed importanti finanziamenti. E i cittadini sono ‘costretti’ a fare riferimento solo al sindaco. E nonostante i nostri pochi dipendenti ci impegniamo nel risolvere effetti di una certa misura a favore dei nostri compaesani. A dimostrazione di ciò, come Amministrazione comunale in questi giorni abbiamo investito quasi 5 mila euro, senza ricevere alcun euro già dall’alluvione del 1° marzo 2011, nonostante i tanti documenti presentati nell’essere aiutati a fronte dei disastri che il maltempo continua a provocare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2012 alle 16:20 sul giornale del 06 settembre 2012 - 674 letture

In questo articolo si parla di cronaca, stefano gatto, offagna, comune di Offagna, notizie offagna, maltempo marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Dup