Il 9 settembre la XXX edizione del 'Trofeo 5 Torri' di atletica

3' di lettura 05/09/2012 - L’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, che ama praticare l’atletica leggera e promuovere l’attività sportiva, anche quest’anno ha organizzato un’ intensa giornata sportiva dedicata alla corsa su strada.

Teatro dell’importante avvenimento sportivo, molto atteso dai podisti marchigiani, sarà la centralissima Piazza Boccolino, dove alle ore 9.00 di domenica 9 settembre, prenderà il via il classico “Giro delle due Ville”, gara valida per il Campionato Regionale Individuale Assoluto e Master FIDAL di corsa su strada di 10 Km, distanza riservata alle categorie Allievi, Junior, promesse, Senior e Master maschile e femminile.

A seguire verranno disputate le gare riservate alle categorie, Esordienti, Ragazzi e Cadetti, maschile e femminile, con percorsi da 500 m. a 2000 m., ed una passeggiata di Km.2, per chi ama camminare, che si svolgerà all’interno delle mura del centro storico di Osimo. Il consistente e ricco montepremi messo in palio dalla Società consentirà di premiare oltre ai primi assoluti, anche i primi cinque uomini e donne di tutte le categorie FIDAL, inoltre a tutti gli atleti delle gare competitive verrà consegnato in via promozionale un casco per bici della LIMAR .

Il ristoro posto all’arrivo in Piazza Boccolino e tutti gli altri dislocati lungo il percorso di gara sono stati offerti dall’Assessorato allo sport del Comune di Osimo.

Occorre ricordare che nell’albo d’oro dei vincitori di questa manifestazione, ormai entrata con merito tra più importanti avvenimenti sportivi marchigiani, vi sono atleti di grande spicco. Basta scorrere l’elenco dei vincitori per rendersene conto: Joshua Kipchumba (Kenia), Jef Monserrate (Equador), i tunisini Lofti, Ramzi, Cishahayo (Burundi) e Tayeb Filiali ( Eritrea ) tra questi i marchigiani Di Lello, Pallotta e i nostri Osimani Caprari Mirco e Alessandro Carloni, e Laura Giordano.

Le grandi qualità tecniche e organizzative di eventi sportivi a livello nazionale, espresse in questi ultimi anni dall’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, hanno creato i presupposti che in un prossimo futuro non lontano, si possa portare ad Osimo la prova più prestigiosa del Campionato Italiano FIDAL di corsa su strada.

In questa XXX° Edizione del Trofeo 5 Torri, la Società ha previsto, che parte del contributo organizzativo sarà devoluto alla Lega del Filo d’Oro, Associazione che da 48 anni è impegnata nell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali e che da molto tempo è partner etico nelle varie iniziative della Società Atletica Amatori Osimo Bracaccini.

Per questa gara è atteso il rientro, dopo un periodo di preparazione in altura, degli atleti Strappato Massimiliano e Cesari Elisa, cresciuti nel vivaio della società osimana ed allenati dal tecnico Rosario Pirani, attualmente in forza al gruppo sportivo dell’Esercito.

Quest’anno ai nastri di partenza non ci sarà l’olimpionico osimano Cionna Andrea campione del mondo e nonché detentore del record mondiale di Maratona, in quanto prenderà parte alla prova di Maratona paralimpica di Londra che si svolgerà in concomitanza nello stesso giorno 9 settembre del Trofeo 5 Torri . L’atleta Osimano, non vedente, a Londra dovrà competere con atleti ipovedenti, portatori di handicap di molto inferiori ai suoi.

Il nostro Andrea, che in questi ultimi anni si è sacrificato con costanza e disciplina, ha potuto conoscere il proprio corpo e i propri limiti ed ha accettato e sopportato carichi di lavoro davvero impressionanti. Tutto questo gli permetterà, nell’affrontare questa prova Olimpica, di spingersi fino all’estremo della fatica.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-09-2012 alle 15:44 sul giornale del 06 settembre 2012 - 1327 letture

In questo articolo si parla di sport, osimo, notizie osimo, sport osimo, atletica bracaccini osimo, trofeo cinque torri osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Duh