Castelfidardo: sabato chiusura della stagione estiva con 'Piazze Pazze'

2' di lettura 21/08/2012 - Uno spazio per i giovani per favorire l’espressione artistica dei gruppi musicali emergenti, un’area a dimensione familiare con animazione, intrattenimento e menù a tema: l’ultimo evento di una lunga stagione calda introduce nel palinsesto “Piazze pazze a Castelfidardo”, una serata inedita e ricca di proposte che avvolgerà il centro storico sabato prossimo a partire dalle 18.

«E’ un’iniziativa pensata per chiudere un’estate che ha già avuto importanti riscontri in termini di partecipazione sia pur in tempi di budget ridotti grazie a quanti hanno collaborato ai progetti di Ingirogustando, Agorabilia, Conversazioni in giardino e alle varie sagre di quartiere - dice il Sindaco Mirco Soprani – e per lanciare idealmente il testimone alle manifestazioni del mese di settembre, caratterizzato nella seconda metà dalle celebrazioni per il centenario del Monumento e dal Festival internazionale di fisarmonica». Ispirata e organizzata dall’assessorato alla cultura in collaborazione con il consulente Giampiero Bartolini, Pro Loco, Ponte Alternativo, On Stage e Agoradio, la giornata all’insegna del tutto gratuito si dividerà sostanzialmente in due.

“Piazza pazza” sarà quella della Repubblica, davanti al Palazzo Municipale, dove saranno allestiti giochi adatti ai bambini, con gonfiabili, pista da gokart elettrica, zucchero filato, un laboratorio del riciclo grazie alla partecipazione straordinario della band anconetana del “Riciclato circo musicale” che suonerà ma stupirà anche il pubblico insegnando a costruire strumenti con materiali di recupero destinati alla discarica. A piazzale Michelangelo (Porta Marina), apertura affidata al dj set (Ninja e tanti altri), per poi apprezzare le note live di Spitfire (20,30), Noise Guyse (21,15), Drabness (22,00), Design (22,45) per finire intorno alle 23.30 con l’esibizione del Riciclato Circo Musicale. Un’offerta ampliata dai ristoratori del centro storico che proporranno menu speciali e da altre sorprese in corso di definizione come un osservatorio professionale allestito all’occhio di Horus grazie all’Ama (associazione marchigiana astrofili) per un divertimento sano e consapevole.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2012 alle 17:35 sul giornale del 22 agosto 2012 - 570 letture

In questo articolo si parla di castelfidardo, spettacoli, Comune di Castelfidardo, notizie osimo, notizie castelfidardo, piazze pazze castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/C1s





logoEV