Il Circolo Culturale '+76' denuncia: 'Manifesti rubati, ma andiamo avanti'

circolo Ju-Ter club 1' di lettura 02/06/2012 - Nell’ambito della rassegna letteraria “I Contemporanei – Conversazioni con chi scrive il presente” il circolo culturale Ju-ter Club di Osimo ed il circolo +76 ospiteranno il prossimo 16 Giugno la famosa criminologa Roberta Bruzzone per la presentazione del suo ultimo libro “Chi è l’assassino. di una criminologa”.

Come ad ogni evento sono stati posizionati dei manifesti in alcune vie della città per pubblicizzare l’incontro, grazie al lavoro incessante ed a titolo volontaristico dei ragazzi dei circoli culturali. Con sommo rammarico e dispiacere purtroppo alcuni ignoti hanno rimosso i supporti dove erano affissi i manifesti 70 x 100, ovviamente posizionati dopo aver pagato la tassa all’ufficio affissioni del comune di Osimo.

Ci auguriamo che questo gesto sia stato un gesto del tutto isolato, senza alcuna premeditazione e soprattutto che non sia stato eseguito da qualcuno che così facendo abbia voluto boicottare l’iniziativa. I presidenti se perdureranno tali scippi saranno costretti a tutelare i circoli nelle sedi opportune. Per quel che ci riguarda, riposizioneremo i manifesti rimossi sperando che non si presentino ancora tali fenomeni e continueremo a lavorare in sinergia con il circolo culturale Ju-ter club mossi dalla passione che ci ha sempre animato per diffondere la cultura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2012 alle 15:07 sul giornale del 04 giugno 2012 - 694 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, castelfidardo, ju-ter club, juter club osimo, notizie osimo, circolo +76

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zSG