utenti online

Loreto: domenica la pedalata ecologica a Villa Musone ed il concerto 'Conoscere per Amare''

3' di lettura 30/05/2012 - La città di Loreto si appresta a vivere un altro fine settimana ricco di eventi.

Domenica 3 giugno, infatti, torna il tradizionale appuntamento con la XXV Pedalata Ecologica “Due ruote di solidarietà”. La manifestazione, organizzata dal Circolo Acli “G.Toniolo”di Villa Musone che quest’anno festeggia i suoi cinquant’anni di attività, è da sempre legata ad iniziative importanti e il ricavato di questa edizione sarà ancora destinato alla città di Juba (Sud Sudan) dove è già in fase di costruzione una scuola primaria.

“Sembra ieri – fanno sapere i responsabili del circolo “G.Toniolo” – eppure sono trascorsi 25 anni da quando, nel 1988, abbiamo iniziato questa passeggiata in bicicletta con lo scopo ben preciso di aiutare chi si trova in difficoltà e, allo stesso tempo, sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche ambientali. Di strada ne abbiamo percorsa, ma i problemi ai allora persistono anche oggi. Noi, comunque, non ci stancheremo; consapevoli che il rispetto dell’ambiente ed il rispetto dei suoi abitanti, devono camminare insieme per uno sviluppo armonico del mondo in cui viviamo”.

La manifestazione si svolgerà in base al seguente programma:

Ore 8:00 - raduno in Piazza Kennedy, inizio iscrizioni

Ore 9.00 – partenza della pedalata; percorso 20 km interamente pianeggianti.

La quota di partecipazione è di 5 euro. La partecipazione è aperta a tutti. Per i bambini al di sotto dei dieci anni, accompagnati dai genitori, la partecipazione è gratuita.


Domenica sera, invece, alle ore 21:00, presso il Teatro Comunale, si terrà lo spettacolo gratuito “Conoscere per Amare” con musica, canti e balli dal mondo per festeggiare i 10 anni dell’Associazione “L’impronta – Onlus”. Durante la serata, realizzata con il patrocinio del Comune di Loreto –Assessorato alla Cultura - si esibiranno numerosi musicisti e danzatori e sarà una bella occasione per festeggiare insieme alla cittadinanza questo traguardo importante.

L’Associazione “L’Impronta Onlus”, con sede a Castelfidardo, raccoglie tra i suoi soci pedagogisti, psicologi, sociologi, educatori professionali, insegnanti, mediatori linguistico-culturali, artisti, fotografi, studenti, persone che hanno fatto esperienza di volontariato e di associazionismo in altri ambiti socio-culturali.

Da queste specializzazioni sono nati dei gruppi di lavoro qualificati in:

insegnamento di L 2 (Italiano come seconda lingua per stranieri);
intercultura;
formazione dei formatori;
autoformazione e gestione delle relazioni interpersonali all’interno dei “gruppi di lavoro”

L’obiettivo dell’Associazione è quello di dare il suo apporto alle future generazioni multi-etniche, multi-culturali, multi-religiose e multi-linguistiche per divenire una “comunità”.

Dalla condivisione e dalla rielaborazione delle esperienze personali sono emerse le problematiche degli immigrati ed è stato individuato un insieme di interventi da promuovere per migliorare la qualità della loro vita lavorativa e sociale. E’ stato fatto un elenco delle priorità e, analizzate le competenze, il gruppo ha inteso focalizzare la propria attenzione sull’ educazione, in particolare, dei bambini e dei giovani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2012 alle 14:42 sul giornale del 31 maggio 2012 - 969 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, loreto, Comune di Osimo, pedalata ecologica, notizie osimo, notizie loreto, conoscere per amare, l'impronta onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/zJx