utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
comunicato stampa

Castelfidardo: inizia la distribuzione del kit per la raccolta differenziata 'spinta'

2' di lettura
699

Castefidardo

Inizia la distribuzione dei contenitori necessari al conferimento di plastica, vetro e metalli, le frazioni cioè cui si estende dal mese di luglio il servizio di raccolta domiciliare. E’ un altro passaggio essenziale per completare il “Porta a Porta”, raggiungere obiettivi sempre più importanti di differenziata e far sparire dal territorio ogni tipo residuale di cassonetto stradale.

L’Amministrazione Comunale informa che la consegna del nuovo kit viene effettuata presso l’ex fabbrica Guerrini in via Marx 50, zona Acquaviva, dalle 13.30 alle 19.00. Per il ritiro occorre presentarsi secondo il calendario alfabetico stabilito, esibendo allo sportello una copia dell’ultima bolletta Tarsu e il coupon inviato nominativamente tramite la poste a ciascuna famiglia.

Questa la tempistica:

- utenti il cui cognome inizia con la lettera A e B: da sabato 26 maggio a venerdì 1 giugno;

- utenti il cui cognome inizia con la lettera C e D: da lunedì 4 giugno a sabato 9 giugno;

- utenti il cui cognome inizia con le lettere dalla E alla L: da lunedì 11 giugno a sabato 16 giugno;

- utenti il cui cognome inizia con le lettere dalla M alla O: da lunedì 18 giugno a sabato 23 giugno;

- utenti il cui cognome inizia con le lettere dalla P alla R: da lunedì 25 giugno a sabato 30 giugno;

- utenti il cui cognome inizia con le lettere dalla S alla Z: da lunedì 2 luglio a sabato 7 luglio.

E’ stato inoltre integrato il calendario delle assemblee pubbliche per illustrare le novità - che riguardano anche le attività industriali e le case isolate – e le modifiche alle modalità di conferimento. Martedì 29 (ore 21.15, sala convegni) e giovedì 31 (circolo Cerretano), gli appuntamenti per la zona centro e il Cerretano; giovedì 5 giugno presso il nuovo centro sociale di San Rocchetto.




Castefidardo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2012 alle 13:18 sul giornale del 26 maggio 2012 - 699 letture