Si è spento all'età di 90 anni Valdimiro Paolini, protagonista della Resistenza e personaggio storico di Osimo e Castelfidardo

1' di lettura 18/05/2012 - Si è spento mercoledì ad Osimo, all'età di 90 anni, l'ex sindacalista Valdimiro Paolini, un pezzo di storia di Osimo e grande protagonista della lotta partigiana.

Paolini era nato nel 1922 a Castelfidardo ed aveva partecipato attivamente alla lotta partigiana, tanto che nel 1947 venne premiato con il Diploma di Medaglia Garibaldina, massima onorificenza per coloro che avevano militato nelle Brigate d'Assalto Garibaldi.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale Paolini divenne un importante sindacalista ed iniziò l'impegno in politico, diventando anche assessore comunale per il Comune di Castelfidardo, nel 1956. Qualche anno dopo emigrò in Svizzera in cerca di fortuna, ed anche qui portò avanti l'attività in politica (seppur clandestinamente).

Rientrato in Italia nel 1972, si impegnò con la Unipol e con la Camera del Lavoro. Fece spesso viaggi in Russia, fino allo strappo tra il PCI ed il partito comunista dell'Unione Sovietica. E numerosi furono anche i suoi viaggi a Roma, dove Paolini era buon amico di Sandro Curzi, Bianca Berlinguer, Nilde Iotti e Michele Santoro. Famosa anche la sua accesissima polemica con Vittorio Sgarbi (con il quale poi si riappacificò). Sempre a Roma frequentò spesso la comunità di Sant'Egidio.

Nel 2000 fu nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana dall'allora presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Valdimiro Paolini trascorse gli ultimi anni della sua vita ad Osimo, dove venne accudito dalla badante polacca Barbara, fino all'età di 90 anni. I funeralli si terrano sabato mattina alle 10, presso la Sala del Commiato del cimitero di Castelfidardo.

(per la ricostruzione della biografia di Paolini si ringrazia Massimo Morroni)








Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2012 alle 13:13 sul giornale del 19 maggio 2012 - 2210 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emanuele barletta, cronaca osimo, cronaca castelfidardo, valdimiro paolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zdA