Anche la Federazione della Sinistra di Castelfidardo a Roma per la manifestazione del 12 maggio

federazione della sinistra 1' di lettura 09/05/2012 - Mai come in questo momento la Costituzione della Repubblica rischia di essere travolta a partire dall’Art. 1 “l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”.

Il valore e la natura stessa della democrazia e dei diritti del lavoro sono gravemente sviliti dal Governo Monti, Governo che prende ordini dai poteri politici e finanziari esterni al sistema istituzionale del nostro Paese.

L’introduzione del vincolo del pareggio di bilancio subordina l’esigibilità dei diritti sociali e alla salute, all’istruzione, alla previdenza e all’assistenza alle “ superiori “ ragioni del mercato.

La riforma del lavoro, con lo svuotamento dell’art.18 dello Statuto dei lavoratori e la sostanziale liberalizzazione del lavoro precario, segna un salto di qualità nel dominio e nella ricattabilità del lavoro.

Dovere di ogni cittadino è di opporsi a queste politiche: noi proponiamo un’alternativa che si fondi sulla centralità dei diritti del lavoro, che riconverta la produzione nel segno della sostenibilità ecologica e che ampli la sfera dei beni comuni sottratti al mercato.

Per queste ragioni la Federazione della Sinistra scende in piazza il 12 maggio c.m. a Roma.

Per la zona Ancona-sud partirà un pullman alle ore 7,00 da Osimo, zona centro commerciale “le Fornaci”.

Per informazioni telefonare ai seguenti numeri: 340.0619324 oppure 339.1600669.


da Federazione della Sinistra - Castelfidardo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2012 alle 14:55 sul giornale del 10 maggio 2012 - 400 letture

In questo articolo si parla di cronaca, castelfidardo, federazione della sinistra, notizie osimo, notizie castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yPb