utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
comunicato stampa

Castelfidardo: domenica inaugurazione del nuovo centro sociale di San Rocchetto

2' di lettura
742

Un percorso lungo tre anni che giunge a compimento, dotando la frazione e la cittadinanza di una struttura con tutti i comfort. Si inaugura domenica 6 maggio il centro di aggregazione sociale di San Rocchetto, un’opera nella quale l’Amministrazione ha investito 150mila euro come da progetto esecutivo approvato nel febbraio 2009 dimostrando attenzione verso la periferia come per il centro storico.

Ubicato su una superficie totale di circa 5500 mq con ampi spazi verdi ove svolgere una moltitudine di attività e fornito di una strada di accesso lungo la quale sono stati ricavati parcheggi a disposizione degli utenti, l’edificio si sviluppa su due piani collegati da uno scivolo esterno: un seminterrato dove sono stati allestiti i locali da adibire a spogliatoio, magazzino e un ampio spazio di circa 46 mq, un piano terra di oltre 80 mq da destinarsi a sala riunioni multifunzionale munita di relativi servizi igienici e ripostiglio. L’abbattimento delle barriere architettoniche è assicurato da un marciapiede posto sul bordo laterale del campo con ingresso da via Morandi. Il finanziamento è stato coperto tramite fondi di bilancio.

La proprietà rimarrà di pertinenza comunale, affidando la gestione al Comitato dei festeggiamenti e al Circolo di S.Rocchetto che hanno contribuito alla sistemazione e alla rifinitura delle parti interne e sta organizzando una cerimonia di inaugurazione per festeggiare un evento atteso con entusiasmo. Il programma prevede la partecipazione della banda cittadina, che alle 16 aprirà le “danze” e sfilerà lungo le vie della frazione. Si proseguirà con il canonico taglio del nastro alla presenza delle autorità e di tutti gli amici che vorranno intervenire. E poi giochi, animazione, rinfresco per grandi e piccini che potranno altresì visitare una mostra fotografica sulla storia di San Rocchetto e una esposizione di radio d’epoca.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2012 alle 14:29 sul giornale del 07 maggio 2012 - 742 letture