Sabato all'Ipsia 'Laeng' la conclusione del progetto 'I Care 5 - mi sta a cuore'

Isis 'Laeng' di Osimo 1' di lettura 27/04/2012 - Sabato 28 aprile alle ore 10.00 presso l’ISIS-IPSIA “L. Laeng” di Osimo si svolgerà la manifestazione conclusiva del progetto “I CARE 5” – “mi sta a cuore” che Il Servizio per la Pastorale Giovanile Diocesana organizza da cinque anni.

La rassegna-concorso si prefigge di favorire l’espressione dei giovani studenti in merito alle proprie esperienze di vita ed alle proprie idee. L’iniziativa ha visto la sua nascita all’interno di un articolato progetto triennale, l’Agorà dei giovani, che la Chiesa italiana ha proposto per sollecitare le comunità cristiane e la società civile ad una speciale attenzione nei riguardi degli adolescenti e dei giovani.

Conclusosi nel 2009 il triennio de l’Agorà, la rassegna “I Care… mi sta a cuore” si pone come un invito a raccontare se stessi, dall’altra il titolo della rassegna intende esprimere l’atteggiamento di ascolto interessato di chi avverte, nel mondo giovanile, una novità e una ricchezza di contributi che non possono andare perduti.

Alla presenza del direttore dell’ufficio della Pastorale Giovanile don Michele Montebelli, dell’Arcivescovo sua ecc. mons. Edoardo Menichelli verranno premiati gli elaborati che sono passati al vaglio di un autorevole commissione, dei giovani delle scuole secondarie di primo grado (3 media) e Scuole Secondarie di secondo grado che hanno partecipato con il tema “Educare alla vita buona del Vangelo”. Animatore dell’incontro Maurizio Socci. .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2012 alle 15:58 sul giornale del 28 aprile 2012 - 666 letture

In questo articolo si parla di cultura, edoardo menichelli, isis laeng, isis osimo castelfidardo, Arcidiocesi Ancona Osimo, notizie osimo, i care 5, michele montebelli, pastorale giovanile ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yk3