utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Loreto: Settimana della Cultura, giovedì lo spettacolo su Alda Merini

2' di lettura
492

alda merini

Sarà lo spettacolo "Alda Merini. I beati anni dell’innocenza", scritto e diretto da Antonio Lovascio e portato in scena dalla compagnia Teatro Manet domani, giovedì 19 aprile, alle ore 21:15, presso il Teatro Comunale ad aprire ufficialmente il calendario degli eventi organizzati dal Comune di Loreto in occasione della Settimana della Cultura.

Lo sviluppo drammaturgico del testo teatrale, nato a seguito di un incontro tra il regista e la poetessa milanese, segue le linee di un monologo che racconta in maniera originale e dicotomica la vita della Merini, inserendo alcune tra le sue poesie più conosciute nonché alcuni inediti.

Il tema dominante è quello dell’amore che si lega all’esperienza mistica del poeta e alla sofferenza accostata alla passione di Cristo. L’andamento è scorrevole e colloquiale, nutrito dalla viva esperienza dell’autore e regista a casa di Alda Merini che, sul palcoscenico, è interpretata dall’attrice Isabella Carloni.

Antonio Lovascio, fondatore e presidente dell’associazione Teatro Manet, la cui presidente onoraria è la scrittrice Dacia Maraini, è attore, formatore teatrale, drammaturgo e regista. Nel 2007 ha vinto il premio nazionale di drammaturgia "Torneo Applausi" e, nel 2010, ha ricevuto dalla Provincia di Ancona il Premio Cavalierato Giovanile Migliori Talenti under 35, nella sezione Spettacolo.

Isabella Carloni, nota attrice e cantante, collabora con il Teatro Stabile delle Marche, anche come formatrice presso la Scuola di teatro di Ancona. Ha partecipato a fiction e radiodrammi per la RAI, quali La Squadra, Nebbie e delitti, Fine secolo. È autrice di testi, canzoni e interprete di sue creazioni, tra cui "Inventario delle cose certe", interessante concerto teatrale dedicato alla straordinaria figura di Joyce Lussu.

La scenografia dello spettacolo, che è ad ingresso gratuito, è stata realizzata da Bruno Bruni, pittore e artista marchigiano conosciuto come Bruno d’Arcevia, tra i grandi protagonisti della scena artistica contemporanea.

Le manifestazioni in programma per la Settimana della Cutura proseguiranno nella giornata di venerdì 20 aprile, alle ore 17:00, presso la Sala Consiliare, con il convegno su "Il restauro degli elementi bronzei della fontana dei Galli" e alle 21:15, presso il Teatro Comunale con l’apertura ufficiale del 1° Festival regionale di teatro amatoriale della U.I.L.T. Marche - Premio Simona Galassi.

Nell’ambito delle iniziative promosse dalla UILT si inserisce anche il CONVEGNO NAZIONALE " IL TEATRO AMATORIALE NEI 100 TEATRI DELLE MARCHE " che si terrà domenica 22 aprile, alle ore 9:30, presso la Sala del Consiglio Comunale.



alda merini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2012 alle 15:49 sul giornale del 19 aprile 2012 - 492 letture