utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Calcio, prima categoria: il San Biagio supera la Lorese e si porta fuori dalla zona playout

2' di lettura
838

San Biagio

Secondo successo consecutivo per il nuovo S.Biagio di mister Cantani. Contro la forte Lorese i biancorossi vanno subito in vantaggio con Mandolini che sfrutta una ribattuta corta sulla linea di porta su tiro ravvicinato di Copertari dopo una bella azione sulla destra.

I locali nel primo tempo mettono in difficoltà la Lorese ma prima Castorina e poi Burini sfiorano solo l’occasione del raddoppio. A inizio ripresa Ulisse prima approfitta di un rimpallo sfortunato su Picciafuoco e, dopo essersi visto respingere la conclusione a tu per tu dal portiere, riesce d’astuzia a raccogliere la respinta e infilare la palla a porta libera da posizione defilata.

I locali però non mollano e dopo 10 minuti vanno di nuovo in vantaggio: calcio di punizione da trequarti, Severini di testa colpisce la traversa, sulla palla si avventa Burini che, spalle alla porta, viene ingenuamente atterrato dal portiere in uscita. L’arbitro concede il penalty che lo stesso Burini realizza (sesta rete stagionale per lui, bomber di squadra). La Lorese con le sue bocche da fuoco (Paolucci, Feroce e alla fine Luchetti) prova a raggiungere il pari, mentre il S.Biagio di rimessa (ci proveranno Aureli, Nisi e Orsetti) manca la finalizzazione per chiuderla. Alla fine termina 2-1: tre punti pesanti in chiave salvezza per gli osimani, gli ospiti invece scivolano al quinto posto.

SAN BIAGIO: S. Pesaresi, Severini, Salini, Picciafuoco, Guzzini, L.Pesaresi, Castorina (65’ Nisi), Mandolini, Copertari (58’ Aureli), Burini (79’ Orsetti), Santolini. All. Cantani

LORESE: Amiti, Silenzi (70’ Zagaglia), Conforti, Pisani, Papa, Innammorati, Ulissi, Paolucci, Feroce, Giri, Bue (81’ Luchetti). All. Di Giammatteo

ARBITRO: Biagini di Pesaro

RETI: 3’ Mandolini (S), 49’ Ulissi (L), 58’ rig. Burini (S)



San Biagio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2012 alle 14:22 sul giornale del 16 aprile 2012 - 838 letture