utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

'Incontri d'Autore', al Campana Alessandro Preziosi intervistato da Gilberto Santini

2' di lettura
2432

alessandro preziosi

L’Istituto Campana in collaborazione con il Teatro Stabile delle Marche e l’AMAT presenta: RITRATTO D’ATTORE. Incontro con Alessandro Preziosi, intervistato da Gilberto Santini direttore dell’Amat.

Per Alessandro Preziosi, il grande successo arriva con Elisa di Rivombrosa, serie televisiva per la regia di Cinzia TH Torrini, trasmessa tra dicembre 2003 e febbraio 2004 da Canale 5.

Nel 2007 appare sul grande schermo con i film I Viceré di Roberto Faenza, tratto dal romanzo di Federico De Roberto, e La masseria delle allodole, tratto dal libro di Antonia Arslan e diretto da Paolo e Vittorio Taviani.

Sempre nel 2008 è produttore e interprete di due eventi teatrali: il melologo Il Ponte, scritto da Pennisi con musiche di Di Battista, e Amleto, riduzione dell'omonima tragedia di Shakespeare su testi di Eugenio Montale.

Sul fronte cinematografico, Preziosi è fra gli interpreti del film Il sangue dei vinti , tratto dal controverso saggio storico di Giampaolo Pansa, per la regia di Michele Soavi, con Michele Placido protagonista. Il film è stato presentato come evento speciale nell'ottobre 2008 alla Festa del Cinema di Roma.

L'Amleto con Preziosi ed una compagnia di attori sia giovani che di lunga carriera (Carla Cassola, Francesco Biscione, Ugo Maria Morosi, Silvia Siravo), viene rappresentato con successo nel corso di una doppia tournée (stagioni 2008/2009 e 2009/2010) che raggiunge i teatri di 50 città e cittadine italiane.

A settembre 2009 Preziosi gira Mine vaganti, commedia ambientata nel Salento con Riccardo Scamarcio ed Ennio Fantastichini, diretta da Ferzan Ozpetek, nelle sale nel marzo 2010, pluripremiata e baciata da successo internazionale. Nel gennaio 2010 è Sant'Agostino nella miniserie di Lux Vide, seguita su Raiuno da una media di 7 milioni di spettatori. Nello stesso anno fa parte dell'esilarante cast del nuovo lavoro di Fausto Brizzi: la doppia pellicola ‘Maschi contro femmine' e ‘Femmine contro maschi'. Sempre nel 2010, grazie all'intensità del suo Amleto, Alessandro Preziosi riceve il prestigioso Premio Gassman - Teatranti dell'anno 2010, l'unico premio teatrale italiano in cui è il pubblico ad assegnare gli Awards agli artisti distintisi sul palcoscenico. A novembre 2011 viene nominato direttore artistico del TSA, il prestigioso Teatro Stabile dell'Abruzzo.



alessandro preziosi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 14:24 sul giornale del 13 aprile 2012 - 2432 letture