utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Impianto biomasse a San Paterniano, mozione delle Liste Civiche per la rivalutazione della procedura

2' di lettura
667

Centrale a biomasse

I consiglieri Dino Latini, Emanuele Carpera, Daniele Cappanera, Graziano Sabbatini hanno presentato una mozione urgente al fine di rivalutare la procedura in atto per l’autorizzazione per l’impianto biomassa in località San Paterniano.

Oggetto: MOZIONE SU IMPIANTO BIOMASSA IN LOCALITÀ SAN PATERNIANO

- Vista la procedura in corso per la realizzazione di un impianto biomassa nella frazione di San Paterniano;

- considerato che i tecnici del Comune di Osimo hanno proceduto d’ufficio alla partecipazione in data 14/02/2012 alla Conferenza dei Servizi e che purtroppo per questioni organizzative tale partecipazione non è stata preceduta da comunicazioni alla popolazione interessata;

- ritenendo necessario riprendere il percorso di comunicazione e concertazione saltato;

- ritenuto altresì che bisogna valutare le prescrizioni già disposte e quanto altro opportuno per tutelare i cittadini della zona;

- ritenuto opportuno valutare in un tavolo di confronto opportunità e rischi che un impianto biogas può apportare nel territorio;

tutto ciò premesso, il Consiglio Comunale

DELIBERA

- quale atto di indirizzo politico amministrativo di sospendere la posizione, il ruolo e la funzione del Comune di Osimo all’interno della Conferenza dei Servizi indetta per la realizzazione dell’impianto biomassa in località San Paterniano;

- di avviare una serie di consultazioni con la popolazione e con i Comitati del territorio, oltre a quella indetta per il 12 aprile 2012 per illustrare nuovamente il progetto con il fine di raccogliere ulteriori informazioni con l’intento di limitare al massimo gli impatti ambientali derivanti dall’insediamento;

- di riportare in Conferenza dei Servizi , una volta acquisiti pareri, richieste e osservazioni dei cittadini, tutte le azioni atte a tutelare la popolazione

- di valutare con le persone residenti nelle immediate vicinanze dell’impianto di biomassa, eventuali benefit a fronte di potenziali disagi derivanti da tale installazione, come fatto per i residenti nelle vicinanze dell’impianto fotovoltaico di via Giuggioli.



Centrale a biomasse

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 18:17 sul giornale del 13 aprile 2012 - 667 letture