utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Castelfidardo: sabato l'inaugurazione della mostra 'Storie di uomini, acqua e benzina'

3' di lettura
573

mostra "Storie di uomini, acqua e benzina" - Castelfidardo

Una mostra inedita con un ricco programma e prestigiosi partner. L’assessorato alla cultura inaugura il giorno 14 nella bella cornice dell’Auditorium San Francesco Storie di uomini acqua e benzina...

...un’esposizione che fino al 2 maggio racconterà da un originale punto di vista gli eventi esclusivi e a volte sconosciuti del periodo compreso tra l’occupazione nazi-fascista in Italia e la successiva liberazione delle popolazioni locali da parte delle compagnie alleate polacche. Un tuffo nella storia che avrà contorni suggestivi e realistici: grazie alla collaborazione dell’associazione Green liners di Fossombrone, alle 10.30 di sabato confluiranno a Porta Marina sfilando verso il centro storico, i mezzi militari d’epoca del corpo d’armata polacco.

Dopo il posizionamento in piazza Leopardi, l’apertura e la visita guidata alle scolaresche. Curata da Mauro Angeloni e Giampiero Bartolini con la partecipazione di Regione Marche, Comuni di Offagna, Camerano, Montemaggiore al Metauro, Anpi, Fondazione Ferretti, Filottrano war memorial, l'Agorà, l’Istituto Storia Marche, l’Itis Meucci, Fantasmi su ferri vecchi, Francesco Guerrini, Beatrice Latini, Silvia Sopranzi e Dario Santarelli, la mostra sarà un grande contenitore di cimeli ed eventi. Le storie di uomini vengono narrate da interviste video, testimonianze di episodi drammatici e curiosi, quelle di acqua e benzina sottolineate dall’esposizione di numerose taniche che si usavano per il rifornimento dei veicoli e per la vita quotidiana del soldato.

Se il primo conflitto mondiale si caratterizzò per la guerra statica di trincea, il secondo fu quello delle guerre lampo e dei grandi spostamenti da un capo all’altro d’Europa. Fu una guerra di occupazione, di sbarchi e delle prime battaglie tecnico-tattiche nel deserto. L’uso, i modelli e i colori delle taniche racconteranno i primi anni ‘40: un decennio che si caratterizzò anche per un improvviso sviluppo tecnologico, sfortunatamente destinato ai soli fini bellici. La parte conclusiva del percorso sarà dedicata alla visita nelle nostre terre del primo ministro inglese Churchill.

Vedremo inoltre gli attrezzi agricoli ricavati da oggetti militari che vennero abbandonati dalle truppe in ritirata, manufatti realizzati con inaspettata creatività da cui emerge come nel periodo di maggiore sofferenza e miseria di un Paese ferito, si seppero dare i primi, incoraggianti segnali di una rinascita. Orari: tutti i giorni 17-19.30; mattina su prenotazione (tel. 071780156).

Programma eventi collaterali

Sabato 14 aprile 2012

Ore 10,30 Piazzale Don Minzoni - Arrivo mezzi militari d’epoca a cura dell’associazione Green Liners di Fossombrone.

Sfilata e rievocazione della liberazione di Castelfidardo da parte del Corpo d’armata Polacco del 4 luglio 1944. Posizionamento mezzi presso Piazza Leopardi;

Ore 10,45 Auditorium San Francesco - Inaugurazione mostra con visita guidata.

Lunedì 16 aprile 2012 - Ore 10,00

Rappresentazione teatrale “Di sana e robusta costituzione” a cura dell'Anpi Castelfidardo

Mercoledì 18 aprile 2012 - Ore 10,00

Visione del dvd “La rinascita del parlamento dalla liberazione alla costituzione con Neri Marcorè”

a cura dell'Anpi Castelfidardo

Sabato 21 aprile 2012 - Ore 9,00

Presentazione del libro “Protezione civile in famiglia”

evento coordinato dal gruppo comunale di Protezione civile in collaborazione con il Comando prov.le VV.FF. di Ancona

Domenica 22 aprile 2012 - Ore 18,00

Spettacolo “Rumori di guerra” con Stefano Rosetti, Davide Bugari, Moreno Giannattasio

a cura della libreria Aleph

Mercoledi 25 aprile - Ore 10,30

Rievocazione storica con mezzi militari dell’epoca a cura dell'associazione “Fantasmi su ferri vecchi”

Intervengono:

Mirco Soprani Sindaco Castelfidardo

Massimo Papini Direttore Istituto regionale per la storia del Movimento

di liberazione nelle Marche - Ancona

Elisa Bacchiocchi Presidente ANPI Castelfidardo

Venerdì 27 aprile 2012 - Ore 18,00

Intervento su “Usi e costumi dell’epoca” della prof.ssa Rosalba Roncaglia Campanelli a cura dell’associazione Agorà

Domenica 29 aprile 2012 - ore 18,00

Intervento su “Pane, tessera e fantasia: fame e problematiche alimentari nell’Italia in Guerra (1940-45)” del prof. Tommaso Lucchetti storico della gastronomia e dell’arte conviviale a cura del Sistema Museale Provincia di Ancona.





mostra "Storie di uomini, acqua e benzina" - Castelfidardo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2012 alle 14:14 sul giornale del 13 aprile 2012 - 573 letture