utenti online

Edilizia, le Civiche: 'Il Comune dovrà annullare tutti gli impegni presi con il Collegio Costruttori'

Edilizia 1' di lettura 29/03/2012 - Ci era stata assicurata da ieri da parte dello stesso Collegio che la posizione assunta riguardava in generale tutta la Regione e non Osimo. Evidente si cambia opinione in 24 ore. L’accusa mossa è comunque infondata per Osimo avendo subito ogni tipo di controllo amministrativo, giudiziario e politico sull’attività urbanistica svolta.

Se poi si è costruito male (cosa di cui dubitiamo) non è certo stato l’ente locale a realizzare gli immobili. In ogni caso, per venire incontro alle ultime intenzioni del Collegio Costruttori il Comune dovrà annullare tutti gli impegni precedentemente assunti con lo stesso Collegio.

Da ultimo l’accostamento del Collegio al Codat da’ certamente l’impressionedi una presa di posizione forzata dalla mano di qualcuno che non ha ancora placato la sua personale cattiveria e che strumentalizza ad arte il Collegio stesso, facendolo diventare paladino di una posizione politica molto forte. In tal senso, non è vero, come afferma il Codat, che gli oneri di urbanizzazione si aumenta del 200%.


   

da Liste Civiche Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2012 alle 21:42 sul giornale del 30 marzo 2012 - 583 letture

In questo articolo si parla di edilizia, politica, osimo, liste civiche, Comune di Osimo, notizie osimo, codat osimo, vas marche, ance ancona, colleggio costruttori edili ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/w0d





logoEV
logoEV