utenti online

Le Civiche lanciano una raccolta firme per salvare l'Ospedale S. S. Benvenuto e Rocco

Ospedale di Osimo 1' di lettura 07/03/2012 - Continua l’impegno delle Liste Civiche a difesa del S.S Benvenuto e Rocco. In attesa della realizzazione del nuovo Ospedale di Rete-Inrca all’Aspio di Camerano, che richiederà comunque diversi anni, è necessario potenziare il presidio osimano, partendo proprio dal pronto soccorso, dall’attuazione del protocollo d’intesa del 2009 e dalla nomina dei primari.

Le Liste Civiche per sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni daranno vita ad una massiccia raccolta di firme, che inizieranno ad Osimo per proseguire in altri Comuni.

I presidi periferici sono un punto di riferimento per la comunità, devono quindi garantire un servizio efficiente e decoroso, tenendo conto dell’invecchiamento della popolazione e di tutte le conseguenze correlata, le Marche sono infatti tra le regioni più longeve d’ Europa.

Pertanto domani mattina, in piazza Boccolino, in occasione del consueto mercato del giovedì e all’ingresso del Tiramisù, verranno allestiti appositi banchetti per la raccolta delle firme.


   

da Liste Civiche Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2012 alle 16:03 sul giornale del 08 marzo 2012 - 1774 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche, ospedale di rete, Comune di Osimo, ospedale ss benvenuto e rocco, raccolta firme, nuovo inrca, notizie osimo, ospedale di osimo, liste civiche osimo, ospedale osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wa3





logoEV
logoEV