Offagna, oltre 50 cm di neve. Scuole chiuse anche lunedì

neve ad Offagna 1' di lettura 04/02/2012 - Il maltempo, peggiorato dalla sera di venerdì 3 febbraio, continua a creare problemi ad Offagna, soprattutto a livello di transitabilità.

Per uscire da Offagna è consigliabile montare nella propria auto le catene, in quanto le gomme termiche non sono sufficienti per superare le varie salite, nonostante il continuo passaggio dei trattori spazza-neve attivati dalla prima mattina dal Comune del Borgo medioevale. La neve precipitata ha superato i 50 centimetri. La temperatura continua a permanere rigida: -3° nel corso della mattina di sabato 4 febbraio.

Intanto, il sindaco del Comune di Offagna, Stefano Gatto, comunica che “a seguito delle ingenti e copiose precipitazioni nevose la scuola primaria e secondaria 'Caio Giulio Cesare' resterà chiusa anche nella giornata di lunedì 6 febbraio, scuola che verrà riaperta al ritorno di normali condizioni meteorologiche. Un'ordinanza attivata per salvaguardare gli alunni e gli studenti da eventuali pericoli nel raggiungere l'edificio scolastico, un provvedimento urgente a protezione e difesa della pubblica e privata incolumità”.

Per aiutare gli offagnesi ad uscire dalle proprie case ed abitazioni per andare a fare la spesa ed altre cose, i volontari della Protezione civile del Borgo medioevale, coordinati da Salvatore Moffa, stanno operando nel paese; “in queste ore -afferma Moffa- stiamo soffrendo molto ad Offagna per la critica situazione meteorologica, caratterizzata da una costante e forte nevicata che sta incrementando i nostri problemi, come Protezione civile ci stiamo attivando per aiutare i nostri compaesani”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2012 alle 11:48 sul giornale del 06 febbraio 2012 - 806 letture

In questo articolo si parla di cronaca, offagna, comune di Offagna, notizie osimo, notizie offagna, neve osimo, neve offagna, meteo osimo, scuole chiuse neve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uNR





logoEV